Deruba una donna nel parcheggio della stazione: immigrato irregolare espulso dall’Italia

Più informazioni su

GROSSETO – Ha distratto la sua vittima con la scusa di chiederle alcune informazioni per poi sottrarle, con mossa fulminea, la borsa lasciata sul sedile della propria autovettura.

E’ successo qualche giorno fa nel parcheggio antistante la stazione ferroviaria di Grosseto quando una ragazza, alla guida del proprio veicolo, è stata avvicinata dal malintenzionato, un uomo di circa 30 anni.

La giovane, accortasi del furto, si è rivolta agli agenti del locale posto di polizia ferroviaria che, grazie all’analisi delle immagini dell’impianto di videosorveglianza presenti nella piazza, sono riusciti a ricostruire i fatti, riconoscendo l’autore del reato, rintracciato dai poliziotti appena il giorno dopo mentre si dirigeva verso la stazione ferroviaria.

Condotto in ufficio, l’uomo, straniero irregolare sul territorio italiano, senza fissa dimora e con numerosi precedenti penali inerenti il patrimonio, è stato denunciato per furto con destrezza ed espulso amministrativamente dal territorio italiano tramite ordine del questore.

Più informazioni su

Commenti