Coronavirus, a scuola cambiano le regole: tampone per tornare in classe dopo essere stati male

Più informazioni su

GROSSETO – Coronavirus e scuola, cambiano le regole. In una nuova circolare (CLICCA QUI PER SCARICARLA) il ministero della salute stabilisce che per tornare in classe, se si hanno avuti sintomi da Coronavirus servirà il tampone.

Il tampone dovrà essere quello tradizionale, orofaringeo, nessun test rapido: la decisione vale sia per gli alunni e gli studenti che per gli insegnanti che hanno accusato un malessere riconducibile al Covid.

La circolare è stata firmata dal direttore generale della prevenzione Giovanni Rezza: è già stata trasmessa alle Regioni, ai  medici e alle società scientifiche. L’idea, ovviamente, è quella di ridurre il più possibile i rischi di potenziali focolai in ambito scolastico.

Per tornare in classe servirà anche un attestato di guarigione del proprio medico curante,  il vecchio certificato che prima dell’emergenza Coronavirus era necessario dopo un periodo di malattia.

Più informazioni su

Commenti