Gli angeli della spesa: accordo Croce Rossa e Unicoop per la consegna a domicilio a disabili e anziani

FOLLONICA – “Ausilio per la spesa” è un servizio che Unicoop Tirreno porta avanti da circa dieci anni nei territori in cui è presente con i supermercati e le sezioni soci, coinvolgendo i cittadini e le associazioni di volontariato locali. Consiste nel preparare la spesa e consegnarla a casa (senza costi di trasporto) di persone anziane che vivono sole e disabili che non possono compiere questa attività quotidiana.

I volontari regalano un po’ del loro tempo e ricevono in cambio gratitudine e amicizia. Tra le persone si crea un rapporto di fiducia e per molti utenti il momento della consegna della spesa rappresenta l’occasione per ricevere una visita e sentirsi meno soli.

Ausilio per la spesa è un progetto di solidarietà concreta che a Follonica si rafforza grazie alla firma di un protocollo di intesa con il comitato cittadino della Croce Rossa Italiana.

“Abbiamo aderito volentieri alla richiesta di collaborazione avanzata da Unicoop Tirreno – dice il presidente del Comitato Cri di Follonica Vincenzo Errico – perché conoscevamo questo servizio apprezzandone le finalità. Croce Rossa non è solo ambulanza o soccorso sanitario, il suo impegno spazia anche nel settore assistenziale, per alleviare le sofferenze e prevenire il disagio sociale. Un vecchio slogan diceva “aiutaci ad aiutare” quindi chiunque voglia dedicarsi anche solo a consegnare gli alimenti per “Ausilio per la spesa”, può farlo diventando Volontario della Cri”.

“Ausilio per la spesa è un’iniziativa collaudata, che funziona bene ed esprime contenuti importanti come la collaborazione con le associazioni di volontariato locali e la promozione della solidarietà verso soggetti più fragili – ha dichiarato Massimo Favilli, direttore Politiche sociali e Comunicazione di Unicoop Tirreno -. Risponde alle necessità delle persone anziane, spesso sole, risolve un bisogno concreto – qualcuno che fa la spesa e la consegna – e crea relazioni importanti. Tra volontari e utenti c’è un contatto periodico, qualcuno che ti ascolta quando detti la lista della spesa, fino a chiudere il cerchio quando ti viene a trovare a casa. Ausilio è un progetto semplice, ma proprio dalla semplicità trae la sua forza”.

La ricezione delle liste dalla spesa e il confezionamento sarà a cura dei dieci volontari storici di Ausilio, mentre la consegna al domicilio degli utenti (ad oggi 15 persone) sarà effettuata dai volontari della Croce Rossa.

Chi vuole candidarsi, sia come volontario che come utente può mettersi in contatto con il comitato soci Coop di Follonica (presso il supermercato di via Chirici) o rivolgersi alla Croce Rossa (indirizzo mail: follonica@cri.it).

Commenti