Delusione per Di Giacinto: «Il cambiamento a Follonica era necessario. Auguri al nuovo sindaco» fotogallery

FOLLONICA – Massimo Di Giacinto, candidato del centrodestra al ballottaggio di Follonica, esce sconfitto dalla sfida alla corsa al municipio con una differenza di 886 voti (5086 voti per Di Giacinto contro 5972 voti per Benini).

Con rammarico commenta il risultato delle elezioni dalla sua sede dove ha atteso lo spoglio insieme ai suoi sostenitori. «Non è andata bene, come pensavamo e come auspicavamo – dice -. Non siamo stati capaci fino in fondo a convincere i nostri concittadini che il cambiamento per Follonica era necessario e opportuno per migliorare la nostra città. Sicuramente è stato un nostro limite».

«Auguro  – dice rivolto ad Andrea Benini – al neo eletto sindaco un buon lavoro. Noi faremo un’opposizione costruttiva per non perdere di vista il fine essenziale: il bene della città. Siamo a disposizione della città di Follonica nel ruolo che ci è stato assegnato e ringrazio tutti quelli che mi hanno votato».

Commenti