Asl: «Lavoriamo per superare le difficoltà nella donazione di sangue»

GROSSETO – «L’impegno dell’Asl Toscana sud est è quello di superare al più presto le difficoltà che le associazioni dei donatori di sangue, e tra questi la Fratres, hanno manifestato per Grosseto» afferma la Asl Toscana sud est.

«L’emergenza Covid ha acuito i problemi, ma l’Asl è impegnata per garantire il più possibile la copertura dell’organico e assicurare continuità ai professionisti con la valorizzazione del loro impegno e competenza professionale».

Il direttore generale Antonio D’Urso e il direttore sanitario Simona Dei lo hanno confermato, dopo l’incontro con Avis, anche alla Fratres, sia regionale che di Grosseto.

«A tutte le associazioni, la Sud est rivolge un ringraziamento per il clima di collaborazione e di attenta osservazione delle criticità che consente di affrontarle insieme e trovare le migliori soluzioni».

Commenti