L’istituto Eat riparte: un open day per scoprire la scuola che promuove l’eccellenza agroalimentare

Più informazioni su

GROSSETO – L’Istituto tecnico superiore Eat – Eccellenza Agroalimentare Toscana riparte. Due nuovi corsi di due anni, in partenza a ottobre e a cui è ancora possibile iscriversi, che formano tecnici altamente specializzati proprio in questi campi.

Per illustrarne contenuti, modalità didattiche e di tirocinio, docenti e materie di studio, l’Its (con sede a Grosseto, ma che tiene corsi in tutta la Toscana) ha organizzato un open day con gli esperti e gli insegnanti aperto a tutti coloro che sono interessati a questo tipo di formazione superiore. Basta prendere un’ora del proprio tempo e partecipare, per avere tutte le informazioni direttamente dagli operatori.

L’appuntamento è a Grosseto, il 25 settembre, dalle 17.30 alle 18.30, nella sede di Its-Eat, in via Giordania 227. Per partecipare basta andare sulla homepage del sito dell’Its-Eat, cliccare sull’immagine a scorrimento degli open day per entrare nella pagina, dalla quale compilare il format (https://www.fondazione-eat.it/iscrizione-openday.html). Oltre ai docenti e agli esperti, partecipano anche alcune delle imprese partner dell’Its-Eat, poiché sono proprio le aziende la spina dorsale del sistema formativo, quelle in cui vengono fatti gli stage, che orientano l’organizzazione dei corsi sulla base delle professioni di cui hanno più bisogno e dove spesso i diplomati Its trovano lavoro. Grazie all’incrocio domanda-formazione-offerta, l’83 per cento dei diplomati Its trova lavoro a un anno dal diploma. Partecipano all’open day presentato dal giornalista Carlo Sestini e alla presenza del cantante e performer grossetano Conte Max che ha prestato la propria immagine per la campagna di comunicazione di Its, Luigi Galimberti di Sfera agricola, la serra idroponica che si trova a Gavorrano, Gabriele Zappelli, direttore del consorzio Grosseto Export, Guido Pallini dell’azienda Diaccialone, e Sergio Amenta, della cooperativa I Pescatori di Orbetello.

I corsi che vengono presentati all’open day sono “Farmer 4.0”, giunto alla terza edizione, dedicato all’innovazione nelle produzioni agrarie e nelle trasformazioni agroindustriali, che si svolgerà da ottobre a Grosseto; “Enofood.com”, sul marketing e l’export dell’agroalimentare made in Italy, in programma nella sede formativa di Firenze, anche in questo caso da ottobre.

La scadenza delle iscrizioni per entrambi è il 10 ottobre. Tutte le informazioni sul sito di Its-Eat, al link https://www.fondazione-eat.it/iscriviti-corso-formazione-eccellenze-agroalimentari.html.

 

Per ulteriori informazioni visitare il sito http://fondazione-eat.it/, scrivere una mail a info@fondazione-eat.it, oppure telefonare ai numeri 0564 1791224 e 333 1328663, dal lunedì al venerdì, con orario 9-13, 15-18. La sede di Its Eat è in via Giordania, 227/229 a Grosseto.

Più informazioni su

Commenti