L’almanacco del Giunco: il 19 settembre nasce la mongolfiera e muore Italo Calvino. Inizia la battaglia di Stalingrado

Più informazioni su

GROSSETO – Sabato 19 settembre, san Gennaro vescovo martire, il sole sorge alle 7.00 e tramonta alle 19.15. Accadeva oggi:

335 – L’imperatore romano Costantino I eleva il nipote Flavio Dalmazio al rango di cesare.

1187 – Saladino inizia l’assedio di Gerusalemme.

1356 – Gli inglesi sconfiggono i francesi nella battaglia di Poitiers.

1657 – Nell’ambito della Seconda guerra del nord (1655-1660) viene firmato il Trattato di Wehlau tra la Confederazione polacco-lituana e il Brandeburgo.

1692 – Giles Corey viene pressato a morte dopo essersi rifiutato di dichiararsi colpevole durante il processo alle streghe di Salem.

1734 – Battaglia di Guastalla: i franco-piemontesi di Carlo Emanuele III di Savoia battono gli imperiali austro-prussiani in una battaglia svoltasi su suolo italiano durante la Guerra di successione polacca.

1777 – Guerra d’indipendenza americana: prima battaglia di Saratoga e battaglia di Freeman’s Farm.

1778 – Il Congresso continentale approva il primo bilancio degli Stati Uniti.

1783 – I fratelli Montgolfier presentano l’aerostato detto “ad aria calda” che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L’aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

1796 – Discorso d’addio di George Washington.

1799 – Le truppe francesi abbandonano Roma, occupata il 10 febbraio 1798: cade la Prima Repubblica romana.

1852 – Annibale De Gasparis scopre l’asteroide Massalia dalla cupola nord dell’Osservatorio astronomico di Capodimonte.

1857 – John Ball compie la prima ascensione al monte Pelmo.

1862 – Battaglia di Iuka, Mississippi: le truppe Unioniste del generale William Rosecrans sconfiggono le forze Confederate comandate dal generale Sterling Price.

1863 – Guerra civile americana: Battaglia di Chickamauga.

1868 – Rivoluzione spagnola: La Gloriosa.

1870 – Presa di Roma: viene completato l’accerchiamento di Roma da parte delle truppe italiane.

1893 – Suffragio femminile: In Nuova Zelanda, il governatore approva la legge elettorale che dà a tutte le donne neozelandesi il diritto di voto.

1900 – Butch Cassidy e Sundance Kid compiono la loro ultima rapina assieme.

1926 – Viene inaugurato lo Stadio Giuseppe Meazza di Milano con un derby meneghino vinto 6-3 dall’Inter sul Milan.

1934 – Bruno Hauptmann viene arrestato per l’assassinio di Charles Lindbergh Junior.

1936 – Viene inaugurato ufficialmente l’aeroporto Luigi Ridolfi di Forlì, allora il più grande aeroporto militare d’Italia.

1939 – A seguito del Patto Molotov-Ribbentrop Vilnius, attuale capitale della Lituania, è invasa dall’Armata rossa.

1940 – Nell’ambito della battaglia d’Inghilterra l’Operazione Leone Marino viene rimandata indefinitamente.

1941 – Nell’ambito dell’Operazione Barbarossa ha fine la battaglia di Kiev con la presa da parte della 1. e 2. Divisione panzer della città.

1942 – La Sesta armata della Wehrmacht, al comando del generale tedesco Paulus, raggiunge il centro della città di Stalingrado: ha inizio la battaglia di Stalingrado.

1943 – Eccidio di Boves (primo massacro dei soldati tedeschi sulla popolazione civile durante la Resistenza italiana).

1944 – Firma dell’armistizio tra Finlandia e Unione Sovietica. (Fine della Guerra di continuazione).

1945 – Il cosiddetto Lord Haw Haw (William Joyce) collaboratore dei nazisti viene condannato a morte a Londra.

1952 – Gli USA vietano il rientro a Charlie Chaplin cittadino britannico residente negli Usa, dopo un viaggio in Inghilterra.

1955 – Juan Domingo Perón viene deposto in Argentina.

1957 – Primo test sotterraneo statunitense di una bomba nucleare.

1959 – Nikita Khruščёv non può visitare Disneyland per motivi di sicurezza (troppe persone mascherate).

1972 – Una lettera bomba spedita all’ambasciata israeliana di Londra uccide un diplomatico.

1973 – Re Carlo XVI Gustavo accede al trono di Svezia.

1978 – Le Isole Salomone diventano membro delle Nazioni Unite.

1979 – Si disputa il Gran Premio Dino Ferrari, un GP di Formula 1 non valido per il Campionato mondiale disputatosi in un’unica edizione all’omonimo Autodromo di Imola.

1981
– Simon e Garfunkel, tengono davanti a 500mila spettatori il loro più famoso concerto a New York, il The Concert in Central Park da cui nascerà l’omonimo album dal vivo;
– Pino Daniele tiene un grande concerto in piazza del Plebiscito a Napoli di fronte a duecentomila persone, accompagnato sul palco da Tullio De Piscopo, Joe Amoruso, Rino Zurzolo, Tony Esposito, James Senese, una formazione tutta partenopea che lo stesso anno partecipa al quarto album Vai mo’.

1983 – Saint Kitts e Nevis ottiene l’indipendenza dal Regno Unito.

1985
– Un devastante terremoto colpisce il Messico (8.1 scala Richter);
– Muore all’età di 61 anni lo scrittore Italo Calvino.

1991 – Viene scoperta, ai piedi del Similaun, la Mummia del Similaun da due coniugi tedeschi.

1994 – Viene pubblicata la dimostrazione dell’Ultimo teorema di Fermat ad opera di Andrew Wiles.

1995 – Il Washington Post pubblica il manifesto di Unabomber.

1998 – Per la prima volta in Italia un bambino di un anno, figlio di Testimoni di Geova, viene sottoposto a un intervento chirurgico a cuore aperto, perché affetto da cardiopatia congenita, senza fare ricorso a trasfusioni di sangue: al posto degli emoderivati, l’équipe dell’ospedale di San Donato Milanese utilizza liquidi chiari e senza plasma, centrifugando poi il sangue dell’operazione per restituirlo al piccolo.

2002 – In Costa d’Avorio truppe di ribelli guadagnano il controllo di gran parte del paese e l’ex presidente Guéi rimase ucciso nei combattimenti.

2006
– In Thailandia, mentre il capo di Governo è a New York alle Nazioni Unite, i militari prendono il potere. È il 18esimo tentativo di colpo di Stato nel Paese dopo l’istituzione della monarchia costituzionale nel 1932;
– Scoppiano manifestazioni violente in Ungheria, a seguito della scoperta delle menzogne dette dal primo ministro per vincere le elezioni di maggio. Le opposizioni chiedono nuove elezioni.

2010 – Esonda il fiume Seveso a Milano allagando parte della M3 e alcuni edifici.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti