L’almanacco del Giunco: il 18 settembre nasce il New York Times. Mussolini legge le leggi razziali a Trieste

Più informazioni su

GROSSETO – Venerdì 18 settembre, san Giuseppe da Copertino francescano, il sole sorge alle 6.59 e tramonta alle 19.17. Accadeva oggi:

96 – Marco Cocceio Nerva diviene imperatore romano.

324 – Costantino I sconfigge definitivamente Licinio nella battaglia di Crisopoli, diventando l’unico imperatore dell’Impero romano.

1066 – Il re norvegese ed ex capo della Guardia Variaga, Harald Hardrada, inizia l’invasione dell’Inghilterra.

1180 – Filippo II Augusto diventa re di Francia.

1454 – Nella Battaglia di Chojnice, durante la Guerra dei tredici anni, l’esercito polacco viene sconfitto dai Cavalieri Teutonici.

1739 – Firma del Trattato di Belgrado, Belgrado viene ceduta all’Impero ottomano.

1759 – I britannici catturano Québec City.

1803 – Apre a Londra la Royal Opera House.

1810 – Prima Junta di governo in Cile. Anche se prevista per governare solo in assenza del re, fu di fatto il primo passo verso l’indipendenza dalla Spagna e viene commemorato come tale.

1850 – Il Congresso degli Stati Uniti passa il Fugitive Slave Act.

1851 – Il New York Times inizia le pubblicazioni.

1860 – Nella battaglia di Castelfidardo, le truppe sabaude sconfiggono quelle pontificie.

1872 – Re Oscar II sale sul trono di Svezia-Norvegia.

1873 – Inizia il Panico del 1873.

1895 – Daniel David Palmer esegue il primo aggiustamento chiropratico.

1906 – Un tifone seguito da uno tsunami uccide circa 10mila persone ad Hong Kong.

1927 – Vanno in onda le prime trasmissioni della Columbia Broadcasting System.

1931 – Incidente di Mukden, a seguito del quale il Giappone occupa la Manciuria.

1938 – Trieste: Benito Mussolini legge per la prima volta le Leggi razziali dal balcone del municipio in occasione della sua visita alla città.

1939 – Lo show spettacolo radiofonico Germany Calling inizia la propaganda nazista.

1940 – Seconda guerra mondiale: il transatlantico britannico SS City of Benares viene affondato dal sottomarino tedesco U-48; i morti includono 77 bambini rifugiati.

1942 – La Canadian Broadcasting Corporation viene autorizzata a trasmettere.

1943 – Gli ebrei di Minsk vengono massacrati a Sobibor.

1944 – Seconda guerra mondiale: la nave da carico giapponese Junyomaru viene affondata da un sottomarino della Marina britannica al largo dell’Indonesia.

1945 – Il comandante supremo delle forze alleate sospende per due giorni le pubblicazioni dell’Asahi Shinbun.

1947 – Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti inizia la sua attività (in precedenza era noto come National Military Establishment); la United States Air Force diviene una forza armata autonoma (in precedenza era una branca dello US Army).

1973 – La Repubblica federale tedesca (Germania Ovest) e la Repubblica democratica tedesca (Germania Est) vengono ammesse all’Onu.

1975 – Patty Hearst viene arrestata dopo un anno di permanenza sulla lista dei ricercati dell’Fbi.

1992 – Viene declassificata l’esistenza del National Reconnaissance Office, che operava fin dal 1960.

1997
– Gli elettori del Galles votano ‘Sì’ (50,3%) ad un referendum sull’autonomia gallese;
– Ted Turner dona un miliardo di dollari alle Nazioni Unite.

1998 – Viene fondato l’Icann.

2014 – Gli elettori della Scozia votano ‘No’ (55,3%) a un referendum per l’indipendenza dal Regno Unito.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti