L’Udc dice sì al Mes: «Occasione importantissima di rilancio per la sanità pubblica»

GROSSETO – L’Udc della provincia di Grosseto ha promosso una campagna a sostegno del ricorso all’utilizzo del Mes, posizione questa condivisa Forza Italia e uno dei punti qualificanti della lista Fi-Udc per le regionali.

“L’Udc ricorda nel manifesto che alla Toscana andrebbero 2 miliardi e 6OO milioni di euro è la quota destinata alla provincia di Grosseto – spiega Gianluigi Ferrara per l’Udc provinciale di Grosseto -, che ne ha assolutamente bisogno. Dovrebbe servire a rafforzare la rete degli ospedali più piccoli (Castel del piano, Massa Marittima, Orbetello, Pitigliano), che durante l’emergenza Covd hanno dimostrato di assolvere a ruoli molto importanti e hanno assicurato assistenza e cura a tanti malati no Covid a migliorare la qualità di alcuni servizi del Misericordia di Grosseto e a puntare decisamente sulla medicina territoriale, oggi poco diffusa”.

“Non accettare il ricorso al Mes – conclude Ferrara – significa far perdere un’occasione importantissima di rilancio per la sanità pubblica”.

 

 

Commenti