Confcommercio avverte: «Pericolo intermediazioni immobiliari abusive. Le autorità intervengano»

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – “Pericolo intermediazioni abusive a Monte Argentario”: l’avvertimento arriva dalla Confcommercio provinciale di Grosseto, e in particolare dal suo sindacato Fimaa degli agenti immobiliari.

L’associazione comunica di aver ricevuto “frequenti e preoccupanti segnalazioni in queste ultime settimane di casi sospetti su Monte Argentario o comportamenti che sembrano sfociare in vere e proprie attività abusive di intermediazione immobiliare”.

“Siamo consapevoli che il mercato immobiliare è in una situazione di stallo – commentano dalla Confcommercio – ma non possiamo ignorare le segnalazioni dei professionisti del settore sulla presenza di soggetti sul territorio che, anche approfittando delle loro attività lavorative, si occuperebbero, impropriamente, di svolgere attività di ‘procacciatore’, recuperando informazioni sull’offerta immobiliare, ed addirittura di mediare e condurre vere e proprie trattative finalizzate alla compravendita degli immobili”.

Confcommercio Grosseto si rivolge alle autorità preposte affinché siano effettuati dei controlli mirati al fine di contrastare possibili o effettivi illeciti.

“Torniamo a sensibilizzare i cittadini alle prese con la compravendita di case, fondi e terreni – concludono dalla Fimaa Grosseto – a rivolgersi solo ed esclusivamente a professionisti abilitati, gli unici in grado di fare verifiche sulla regolarità urbanistica dell’immobile, nonché gli unici legittimati a ricevere un compenso per l’intermediazione. Come in tutti i settori, anche nel nostro, la professione abusiva è fonte di concorrenza sleale, di evasione fiscale, e sempre fonte di danno ai clienti”.

Più informazioni su

Commenti