“Ri-Gener-Azioni”, idee e progetti per la crescita della città: incontro con Benini. Tutti gli ospiti

FOLLONICA – Lavoro, cultura, economia civile, educazione, promozione sociale e ambiente. Sono questi gli ingredienti fondamentali per uno sviluppo e una crescita vera della città secondo Andrea Benini, candidato sindaco di Follonica per il centrosinistra. Di questo e di altro si parlerà venerdì 11 settembre, alle 18.15 nel corso dell’evento “Ri-Gener-Azioni”, promosso dalla coalizione di centrosinistra e in programma nel “pratone” dell’Ex Ilva.

“Abbiamo scelto un luogo simbolico per la nostra città e per la nostra visione di futuro – commenta Andrea Benini – la vecchia città fabbrica, perché è uno spazio restituito ai follonichesi con interventi importanti effettuati negli ultimi anni, ma anche un luogo dove ancora c’è da lavorare affinché la rigenerazione sia completa. C’è sembrato opportuno partire da qui, con importanti ospiti, per trattare temi che sono per noi fondamentali da sviluppare già nelle prossime settimane e dare impulso a una crescita ancora più importante dopo l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo”.

Con la partecipazione, tra gli altri, di Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio, di don Enzo Capitani, direttore della Caritas, e di Paola Caporossi di Fondazione Etica si proverà quindi a riflettere sui possibili sviluppi futuri partendo dalla consapevolezza che se si lavora ai margini – della società e dei luoghi – anche tutto l’insieme ne beneficerà e sarà più unito e forte.

“L’Ilva – aggiunge Andrea Benini – deve continuare ad essere una priorità per la prossima amministrazione, che avrà il compito di trovare, con l’aiuto dei servizi sociali, le risposte ai bisogni abitativi delle 18 famiglie che vivono ancora, in modo pericoloso e non consentito, all’interno di strutture ormai pesantemente compromesse. Trovare soluzioni concrete non significa solo svuotare gli edifici, ma avviare progetti di integrazione delle persone nella comunità, avviando politiche diverse e più inclusive, non solo abitative”.

Questo, nel dettaglio, il programma di venerdì:

Intervento di apertura di Barbara Catalani dal titolo “Il valore della comunità e i patti di collaborazione”, a seguire “Agenda 2030. Il patto intergenerazionale per un futuro sostenibile”, di Mirjam Giorgieri, “Il ruolo dei Comuni e dell’Anci” di Emiliano Fossi, “La ricchezza generata dall’economia sociale e solidale” di Alessandro Ricciuti, “L’imprenditoria solidale” a cura di don Enzo Capitani, “Luci nel Parco” di Paola Caporossi, e “Il futuro di Follonica”, conclusioni a cura di Andrea Benini.

L’iniziativa sarà preceduta da una passeggiata nell’area dell’ex Ilva e da una breve visita al Museo Magma. Il ritrovo è al cancello Magonale alle 16.30.

Commenti