Spadi: «Dalle ciclovie alle rigenerazione urbana. Grosseto non ha nulla da invidiare al resto della Toscana»

GROSSETO -“Cambiamo mentalità: torniamo ad essere orgogliosi della nostra provincia, Grosseto non ha niente da invidiare dalle altre città della Toscana”, lo annuncia Donatella Spadi, candidata Pd al consiglio regionale per la provincia di Grosseto, a margine della cena di presentazione della sua candidatura. Spadi fornisce alcune riflessioni relativamente alla situazione della provincia di Grosseto: “Cambiare si può, ma dobbiamo farlo tutti insieme”.

“Grosseto è una grande provincia e spesso sono in atto iniziative che non vengono realizzate od annunciate. Un esempio lo è la rigenerazione urbana, oppure, la realizzazione delle ciclovie per incentivare il cicloturismo, oggigiorno importantissimo per l’economia turistica della nostra provincia. Forse noi grossetani abbiamo un problema: quello del provincialismo. Dobbiamo smettere di credere di essere indietro rispetto ai fiorentini o gli aretini, non abbiamo nulla da invidiare. Abbiamo storia, cultura ed ambiente, siamo un grande territorio con moltissimo potenziale, ma ci dobbiamo credere tutti insieme”.

Ancora Donatella Spadi conclude dicendo che: “Io sono nuova al mondo della politica, però mi sto divertendo. Ogni giorno incontro persone e mi confronto. Credo che fare politica sia principalmente ascolto, credo che talvolta, forse spesso, le soluzioni ai nostri problemi vengono dal basso, da chi, fattivamente, vive il territorio. Dobbiamo ricominciare tutti insieme con una nuova politica: ascoltando e valorizzando la nostra splendida provincia”.

Commenti