Quantcast

Azzi: «Nessun blocco per la città, il commissario ha risolto problemi annosi»

FOLLONICA – “Sulla stampa, nelle varie discussioni cittadine sui social e ‘dal vivo’, emerge sempre di più il prezioso ruolo che sta svolgendo a Follonica il commissario Alessandro Tortorella. Fa piacere che dubbi e perplessità che molti mostravano verso il ricorso al Tar, ma anche le accuse che ci erano state rivolte in quell’occasione, come quella di bloccare la città, in questi mesi difficili siano cadute nel vuoto”.

A scriverlo, in una nota, il segretario della Lega di Follonica Roberto Azzi.

“Evidentemente – afferma l’esponente leghista – Tortorella ha dimostrato in poche settimane di poter risolvere problematiche annose che in città, in decenni di governo del centrosinistra, ma anche negli ultimi anni di amministrazione Benini, erano rimaste senza una soluzione. Probabilmente chi pensava che la gestione commissariale si riducesse ad un mantenimento dello status quo si sbagliava di grosso, ma appare evidente che in queste settimane Follonica ha dimostrato che può vivere una nuova stagione, quella del cambiamento”.

“C’è ancora qualcuno che ci taccia di irresponsabilità – afferma – ma i fatti stanno dimostrando il contrario, così come gli atti ci hanno dato ragione. Non siamo certo noi ad aver proclamato anzitempo un sindaco, ed aver impedito di svolgere un ballottaggio due settimane dopo il voto, a causa di un conteggio sbagliato che va a sommarsi ad altre criticità ed errori, non sappiamo quanto voluti o quanto dovuti ad incapacità, che sono state segnalate alla Procura della Repubblica”.

“Follonica ha una nuova chance per cambiare. Credo che l’azione di Tortorella – conclude – abbia dimostrato che si possono affrontare molte criticità e risolvere alcuni problemi semplicemente avendo voglia di agire e, soprattutto, avendo ben chiare le soluzioni ai problemi. Ci sorprende che qualcuno ancora non lo voglia riconoscere o, forse, abbia tutto l’interesse a non farlo”.

Commenti