Aree non idonee alla balneazione: bagno in mare “off-limits” dopo le analisi Arpat in quasi tutta Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Aree non idonee alla balneazione. A decretarlo il risultato delle analisi dei campionamenti compiuti da parte di Arpat nella giornata di martedì 1 settembre a Follonica.

In particolare lo stop al bagno in mare riguarda le aree a est e a ovest del Fosso Cervia, a nord della città del Golfo nella zona di Pratoranieri, e tutta la parte di viale Italia fino alla Gora. L’unica parte che rimane balneabile è quella denominata sud est della Gora. Nel dettaglio le aree non idonee sono denominate in gergo tecnico: “OVEST FOCE CERVIA”, “EST FOCE CERVIA”, “FOLLONICA LUNGOMARE ITALIA”, “NORDOVEST GORA”, e “MARINA DI FOLLONICA OVEST”.

Naturalmente si tratta di aree “temporaneamente non idonee alla balneazione”. Questo significa che se la situazione dovesse cambiare il mare tornerà balneabile.

Ecco le aree segnalate dall’Arpat nelle mappe della costa:

Aree non idonee alla balneazione
Aree non idonee alla balneazione
Aree non idonee alla balneazione

Più informazioni su

Commenti