Quantcast

L’archeologo Settis in vacanza in Maremma visita il Parco delle Colline Metallifere

GAVORRANO – Salvatore Settis, uno degli archeologi e storici dell’arte più insigni d’Italia, ha visitato il Parco Nazionale delle Colline Metallifere. Una visita resa possibile dal fatto che Settis sta trascorrendo un periodo di vacanza in Maremma e non ha voluto perdere l’occasione di conoscere meglio questa parte delle Colline Metallifere.

Insieme alla sua signora e accompagnato dalla presidente del Parco Lidia Bai, dalla direttrice Alessandra Casini e da Claudio Saragosa assessore alla cultura e territorio del Comune di Gavorrano, lo studioso ha visitato la Porta del Parco e sede del Parco Nazionale delle Colline Metallifere, il Teatro delle Rocce e la Miniera Ravi Marchi di Gavorrano dove è stata scattata la foto.

Settis è rimasto molto colpito dal recupero della cava come teatro e dalla miniera: un esempio di archeologia industriale che assolve anche il ruolo di mantenere viva una identità produttiva e sociale che ha segnato per secoli questa parte di Toscana.

Commenti