Quantcast

L’Anpi contro CasaPound: domani flash mob in piazza e sabato arriva Gad Lerner

Più informazioni su

GROSSETO – «In questa settimana, e ciò accade per la seconda volta nell’arco di pochi anni, la città e la provincia di Grosseto subiranno l’affronto del raduno nazionale di CasaPound, una organizzazione dichiaratamente neofascista che opera a livello europeo disdegnando i diritti umani e le libertà democratiche». Inizia così la nota dell’Anpi, l’associazione nazionale dei partigiani d’Italia che per domani, giovedì 3 settembr, ha organizzato un flash mob in piazza San Francesco alle 18

«L’ANPI leva la sua protesta – si legge ancora nella nota – per la ferita ripetutamente portata alla memoria di quanti, anche nella nostra provincia, hanno combattuto contro il fascismo e sono morti per restituire la libertà. Manifestare la massima preoccupazione per l’attivismo, troppo spesso tollerato, di organizzazioni illegali che vogliono riprecipitare il Paese in un regime autoritario e nella dittatura diventa in tal senso un obbligo morale».

«Per questa ragione l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia chiama i cittadini della Maremma, di ogni tendenza culturale e politica, ad esprimere la loro ferma condanna per quanto sta avvenendo».

«Per testimoniare le nostre idealità democratiche il prossimo 3 settembre, alle ore 18, si svolgerà un flash-mob in piazza san Francesco, già piazza Indipendenza, mentre per il pomeriggio di sabato 5 settembre, il Comitato Provinciale “Norma Parenti” dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, in stretta collaborazione con la nota kermesse culturale “Maremma InConTra”, è invece impegnato nell’organizzazione di un grande evento pubblico in compagnia di Gad Lerner, scrittore e volto noto della televisione italiana».

«Lerner interverrà in piazza Pacciardi (già piazza della Palma) per un dibattito pubblico in compagnia dei giornalisti locali, aperto alla partecipazione della cittadinanza».

«L’evento sarà gratuito ma soggetto ad una disponibilità di posti limitata a causa delle esigenze sanitarie legate all’emergenza del Coronavirus. L’assegnazione dei posti seguirà scrupolosamente l’ordine cronologico delle prenotazioni raccolte attraverso il sito internet “www.maremmaincontra.it“».

«L’ANPI sollecita ed attende la partecipazione dei maremmani sia al flash-mob di giovedì 3 settembre che all’evento di sabato 5 settembre in compagnia di Lerner, raccomandando il pieno rispetto delle indicazioni sanitarie contro il Covid-19, l’opportuno distanziamento e l’utilizzo delle mascherine».

Più informazioni su

Commenti