La figlia d’Europa: continua il viaggio del libro che racconta il sogno infranto di Elena fotogallery

GIUNCARICO – È stato presentato, nel secondo appuntamento ufficiale, a Giuncarico, nel giardino della piscina comunale, “La figlia d’Europa”.

Il libro testimonianza racconta i tragici fatti accaduti il 20 marzo 2016 al chilometro 333 dell’autostrada Ap7 che collega Valencia e Barcellona, all’altezza di Freginals, in Catalogna, Spagna, nel tentativo di non dimenticare la storia di Elena Maestrini e delle altre dodici ragazze che nel 2016 persero la vita in quel tragico incidente di pullman.

All’iniziativa, hanno partecipato insieme all’autrice Jule Busch e al padre di Elena, Gabriele Maestrini, anche i rappresentanti delle istituzioni tra cui il sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi, il vice sindaco Francesca Bargiacchi, l’assessore Claudio Saragosa, il consigliere regionale Leonardo Marras. 

L’incontro è moderato da Daniele Reali, direttore de IlGiunco.net.

A seguire l’evento per il nostro giornale c’era Giorgio Paggetti che ce lo racconta nella sua fotogallery.

Il libro “La figlia d’Europa. Il sogno infranto di Elena Maestrini” è disponibile nelle librerie e negli store online

Commenti