Festa della vela follonichese, tutti i premiati all’evento firmato Lega Navale

FOLLONICA – Successo di agonismo e partecipazioni al palio velico, ormai tradizionale veleggiata e festa della vela follonichese, organizzato dalla Lega Navale Italiana e dal CNF fin dal 1978. È stata una edizione record quella di quest’anno, con ben sessantadue imbarcazioni. In questa competizione amichevole vengono premiati solamente i primi assoluti delle cinque diverse categorie, dedicate in ricordo dei follonichesi che hanno fatto la storia della vela nel golfo.

Nel dettaglio: per il Trofeo Bernardeschi per derive vincono Martellacci e Sileoni su imbarcazione FD, per il Trofeo Magnolfi per multiscafi vince Alessia Bertini su hc 16, mentre per il Trofeo Panerai per vele latine vince Menghetti su sunfish, infine il Trofeo Casanovi per optimist se lo aggiudica Ginevra Patania. Tuttavia, è la lotta per il Trofeo Ricceri per derive singole a salire al centro dell’attenzione: Frassinetti conquista il primo posto su Laser Standard, battendo il rivale Meciani, nonostante alcuni screzi che si sono registrati in regata fra i due.
Nonostante la pandemia, la vela non si ferma nel golfo ma anzi amplia i propri confini. Oggi infatti sarà presentato al Commissario prefettizio il nuovo pontile galleggiante con una dimostrazione da parte della sezione follonichese della Lega Navale della barca per disabili in collaborazione con l’associazione Aman.

Commenti