Mundialito Pro, l’ora della verità: inizia la fase a eliminazione diretta

Più informazioni su

    GROSSETO – Si inizia a fare sul serio nel mundialito di Grosseto: prende il via infatti la fase ad eliminazione diretta con la disputa degli ottavi di finali. Tre le gare disputate nel tabellone Pro visto il rinvio tra Tpt Pavimenti e Atletico Barbiere: nella prima, tennistica affermazione (6-3) per l’Ottica Guerreschi di Gorelli, che supera 6 a 3 il Partizan Degrado con le doppiette di Andrea Amorfini e Naldini. Spettacolo e gara in bilico nella sfida tra Rispe Crew e Angolo Pratiche, con i primi che prevalgono per 8 a 7: Stefanini esordisce con una cinquina tra le file della squadra di Coen, ma le doppiette di Fioretti, Vigni, Campo e Cappuccini fanno volare il team del Parco. Semaforo verde anche per gli All Star, che si affidano a Gallo, autore di una tripletta, per battere 5 a 3 il Montalcino in una gara dagli accesi toni agonistici. Nel tabellone Dilettanti, invece, i Grifoni confermano le buone indicazioni delle ultime uscite con un super Leonardo Di Carmine che indirizza la sfida contro i Wild Boars: 9 a 3 il risultato finale. Ottima prova corale per i Vets Futsal, con Salvadori e Fabbri che spiccano nell’11 a 7 contro l’Endurance Team di Meattini (Conviti 6), mentre Danca e Rodryguez regalano la qualificazione al Grossentus di Simone Corridori: 7 a 3 contro il Roda Beer.

    TORNEO ROCCALBEGNA

    Sarà Semproniano-Tabaccheria Tania a designare la squadra vincitrice del torneo di Roccalbegna: si rinnova così la rivalità sportiva tra le due squadre che spesso giungono all’atto finale dei tornei della zona. Il Semproniano, seppur rimaneggiato, batte di slancio 12 a 4 il Cinigiano di Lucattini, contando sulle cinquine di Oneto e Bojang e sul sempre puntuale Bianchi, mentre sono Bernardo Pastorelli e Alessio Tiberi a suonare la carica per i ragazzi di Ottaviani. La semifinale contro il Revival Roccalbegna termina infatti sul 7 a 4 per i gialloneri.

    Più informazioni su

      Commenti