Svolta epocale alla Nuova Grosseto Barbanella: Domenico Lanzano diventa presidente

GROSSETO – Cambio di presidenza alla Nuova Grosseto Barbanella, la storica società calcistica della città. Dopo 40 anni trascorsi alla guida del sodalizio grossetano, Giovanni Salvo lascia la carica, al termine di un percorso ricco di soddisfazioni e iniziato nel 1980.

A distanza di quattro decenni, Domenico Lanzano va a collocarsi nella massima carica dirigenziale della Nuova Grosseto Barbanella. Uomo di sport che conosce molto bene le dinamiche delle società calcistiche che investono sui giovani, Lanzano già da anni stava ricoprendo un ruolo di rilievo alla Nuova Grosseto Barbanella, essendo il responsabile della prestigiosa scuola calcio. Adesso la sfida si fa decisamente più importante, con un impegno a 360 gradi e con una eredità da raccogliere nel segno della tradizione, ma anche del rinnovamento per stare sempre al passo con i tempi.

“La figura di Giovanni Salvo rappresenta per tutti noi una vera e propria icona. I suoi 40 anni alla guida della società rappresentano un segnale di attaccamento ai nostri colori e di grande dedizione per questo sport. È un orgoglio raccogliere la sua eredità e al tempo stesso è rassicurante sapere che comunque resterà al nostro fianco in qualità di vicepresidente”, spiega Domenico Lanzano. Il primo impegno da presidente sarà quello di dare continuità al lavoro svolto nella scuola calcio, fiore all’occhiello della società sportiva, senza ovviamente tralasciare il settore giovanile, con tante formazioni impegnate in campionati di livello, e la prima squadra che si presenterà ai nastri di partenza della Seconda Categoria con rinnovate ambizioni. Intanto un primo importante segnale da parte della Nuova Grosseto Barbanella è arrivato durante il periodo di emergenza sanitaria a causa del Covid. La società non si è fatta trovare impreparata e, appena è stato possibile, ha ripreso l’attività, garantendo a tutti i tesserati di completare la stagione sportiva nel rispetto delle norme sanitarie e in totale sicurezza.

Commenti