Nasce la nuova piazza dell’Uccellina: al via la riqualificazione, c’è già il bando di gara

FONTEBLANDA – Piazza dell’Uccellina sarà completamente riqualificata: lo spazio centrale di Fonteblanda avrà presto un nuovo look, con spazi pedonali, parcheggi, illuminazione a led, una casetta dell’acqua e una colonnina per la ricarica delle bici elettriche. Il Comune di Orbetello ha approvato il progetto definitivo e ha inviato alle aziende le comunicazioni per annunciare l’avvio del bando che scade nei primi giorni di settembre.

«Un’altra promessa mantenuta – spiega Roberto Berardi, senatore del gruppo Forza Italia-Berlusconi presidente e consigliere comunale di Orbetello –: la piazza avrà finalmente quel decoro che merita, essendo il punto d’incontro principale dei residenti e sede di molte attività produttive».

Il piano prevede la realizzazione di un’isola pedonale con alberi, panchine e altri arredi, al centro dell’area ma verso il porticato ovest. Sarà costruito un nuovo marciapiede delimitato da alberi che schermeranno il parcheggio dalla strada confinante, e un asse pedonale che attraverserà la piazza e permetterà lo spostamento verso i porticati commerciali. Inoltre è prevista la creazione di tre aree pavimentate di accesso ai porticati, con panchine e fioriere. Un camminamento sarà costruito in parallelo al porticato ovest. «Con questo progetto – continua Berardi – la piazza diventa il fulcro del centro abitato: verrà infatti realizzato un asse, prevalentemente pedonale, di collegamento tra la parte alta della frazione dove si trovano i giardini pubblici, le scuole dell’infanzia e la secondaria inferiore e la zona abitata. Rispetto al primo progetto, in virtù della presenza del mercato settimanale, è stato necessario spostare il percorso pedonale. L’idea è quella di ospitare anche eventi e spettacoli: dopo la riqualificazione ci sarà lo spazio per farlo».

Inoltre nell’area verrà installata una casetta dell’acqua, mentre la zona parcheggio sarà completamente modificata, diventando un’appendice della piazza. L’area sarà illuminata con lampioni alti 3 metri a led, mentre le armature stradali saranno dotate di un sistema autonomo che permetterà un risparmio energetico giornaliero tra il 20% e il 25%. I camminamenti pedonali saranno evidenziati con faretti a led calpestabili e alla base delle piante di maggiore dimensione saranno messi proiettori a led che illumineranno la chioma dell’albero. Saranno piantate diverse tipologie di verde e le piantumazioni saranno realizzate con la tecnica del giardino a secco che permette di far crescere le essenze naturalmente.

Lungo il marciapiede parallelo a via Talamonese è previsto il posizionamento di una pensilina di attesa per gli autobus. Gli attuali cestini della piazza saranno sostituiti con nuovi elementi che permetteranno la raccolta differenziata e saranno dotati di posacenere. Saranno installate alcune rastrelliere per le biciclette, accanto alle quali sarà posizionata una colonnina per la ricarica delle e-bike. Nel progetto è previsto il posizionamento di alcune torrette a scomparsa per la distribuzione dell’energia elettrica e in futuro sarà installato anche un impianto di videosorveglianza.

Commenti