Cinelli candidato alle regionali: «Grazie alla Lega, premiato il lavoro della mia amministrazione»

MAGLIANO IN TOSCANA – “Ringrazio la Lega-Salvini Premier per aver scelto il mio nome tra i quattro candidati del listino provinciale delle prossime elezioni regionali, lo ritengo un premio alla buona amministrazione che in questi anni, a Magliano, abbiamo portato avanti”.

Così il sindaco di Magliano in Toscana Diego Cinelli commenta la sua candidatura per le elezioni regionali.

“So benissimo che si tratta di un impegno importante, che si affiancherà a quello amministrativo e lavorativo – afferma Cinelli- ma so anche che si tratta di una grande opportunità per il nostro territorio, per farlo conoscere, per portarne alla luce molte problematiche. Le stesse che vive Magliano e che vivono anche altre realtà della Provincia di Grosseto. Sosterrò convintamente Susanna Ceccardi come presidente della Regione per garantire quel cambiamento di cui la Toscana ha bisogno e nel particolare la provincia di Grosseto, considerata di recente, in una riunione, da un assessore uscente come quella ‘ai confini dell’Impero’. Io penso che noi non dobbiamo essere visti come una periferia, ma come una realtà che deve avere pari dignità rispetto al resto della Toscana. Un Sindaco conosce bene le problematiche con cui i territori convivono, così come li conosce Susanna Ceccardi che è stata un primo cittadino, e sono sicuro che da questa competizione elettorale possiamo uscirne tutti più forti, sul piano delle esperienze, delle conoscenze e del confronto reciproco”.

“Non nego di essere emozionato di partecipare ad un’elezione così importante e in rappresentanza di un partito forte come la Lega – afferma il sindaco- Lavoreremo tutti insieme, con gli altri tre candidati, per raggiungere un obiettivo storico, cioè quello di far vincere per la prima volta il centrodestra in Toscana, ma anche per portare un consigliere leghista maremmano in consiglio regionale”.

“Tutti i sondaggi dicono che l’unica alternativa al Pd su questo territorio, nella corsa verso Firenze, è rappresentata dalla Lega – conclude -. Credo che sia una grande occasione da non lasciarsi sfuggire”.

Commenti