L’almanacco del Giunco: il 6 agosto la bomba atomica su Hiroshima e il primo sito web

Più informazioni su

GROSSETO – Giovedì 6 agosto, beato Ottaviano vescovo, il sole sorge alle 6.11 e tramonta alle 20.29. Accadeva oggi:

439 – Licinia Eudossia, figlia dell’imperatore romano d’Oriente Teodosio II e moglie dell’imperatore romano d’Occidente Valentiniano III, è elevata al rango di augusta.

686 – Vittoria di Ibrahim ibn al-Ashtar sul fiume Khāzir (Iraq) e morte del Wālī di Kufa, ʿUbayd Allāh ibn Ziyād.

1003 – L’ammiraglio pisano Carlo Orlandi sconfigge una flotta musulmana nelle acque di Civitavecchia.

1005 – Nel corso di una spedizione contro i musulmani, l’ammiraglio pisano Pandolfo Capronesi conquista le città di Reggio Calabria, Amantea, Tropea e Nicotera.

1063 – La flotta da guerra pisana, forza il porto di Palermo e saccheggia la città.

1087 – Dopo aver espugnato Pantelleria la flotta pisana sbarca in Africa e conquista le città di Zawila e Mahdia.

1119 – La flotta pisana sconfigge quella genovese nelle acque di Porto Venere.

1135 – I pisani conquistano Amalfi.

1282 – Sconfitta genovese ad opera dei Pisani nelle acque di Porto Venere.

1284 – Rovinosa sconfitta pisana ad opera dei genovesi nella battaglia della Meloria.

1538 – Gonzalo Jiménez de Quesada fonda la città di Bogotà.

1657 – Nel corso della guerra contro l’Impero spagnolo di Filippo IV d’Asburgo, I francesi di Luigi XIV, dopo un lungo assedio, conquistano Montmédy nei Paesi Bassi spagnoli.

1791 – A Berlino viene aperta al traffico la Porta di Brandeburgo.

1806 – Francesco II, ultimo Sacro Romano imperatore, è costretto da Napoleone I ad abdicare, restando solo imperatore d’Austria: è la fine del Sacro Romano Impero Germanico.

1824 – Battaglia di Junín, Perù. Le forze di Simón Bolívar vincono sulle spagnole di José de Canterac.

1825 – La Bolivia ottiene l’indipendenza dalla Spagna.

1861 – Annessione britannica di Lagos, in Nigeria.

1862 – Guerra di secessione americana: la corazzata confederata Css Arkansas si rovescia sul fiume Mississippi dopo essere stata danneggiata in battaglia dalla Uss Essex nei pressi di Baton Rouge (Louisiana).

1863 -Nell’opificio di Pietrarsa: gli operai inducono uno sciopero per protestare contro i continui licenziamenti, riduzione di stipendio ed aumento delle ore di lavoro volute dal direttore Jacopo Bozza. Lo sciopero viene brutalmente represso: si stimano almeno 7 morti e 20 feriti gravi.

1875 – Muore assassinato a Quito lo statista ecuadoriano Gabriel García Moreno.

1890 – Nella prigione di Auburn a New York, viene eseguita la prima esecuzione con la sedia elettrica (il condannato fu l’omicida William Kemmler).

1915 – Prima guerra mondiale: Inizia la battaglia di Sari Bair: gli Alleati eseguono un attacco diversivo in coincidenza con un grosso sbarco alleato nella Baia di Suvla.

1926
– A New York il sistema Vitaphone dei Fratelli Warner debutta nel film Don Giovanni e Lucrezia Borgia, con John Barrymore;
– Gertrude Ederle diventa la prima donna ad attraversare a nuoto la Manica.

1945 – Seconda guerra mondiale, bombardamento atomico di Hiroshima: una bomba atomica, chiamata in codice Little Boy, viene sganciata dal B-29 statunitense Enola Gay sulla città di Hiroshima in Giappone alle 8:16 di mattina (ora locale). Esplose a un’altitudine di 576 metri con una potenza pari a 12 500 tonnellate di Tnt, uccidendo all’istante 80mila persone (altre 60mila moriranno entro la fine dell’anno a causa delle malattie causate dal fallout nucleare) e distruggendo circa l’80% dell’area edificata della città.

1960 – Rivoluzione cubana: in risposta all’embargo degli Stati Uniti, Cuba nazionalizza tutte le proprietà straniere della nazione.

1962 – La Giamaica diventa indipendente.

1964 – Vaticano: Papa Paolo VI pubblica l’enciclica “Ecclesiam Suam”, che stabilisce per quali vie la Chiesa cattolica debba oggi adempire il suo mandato.

1965 – Il presidente statunitense Lyndon B. Johnson tramuta in legge il Voting Rights Act del 1965.

1969 – La Nasa annuncia gli equipaggi che prenderanno parte alle missioni lunari Apollo 13 e Apollo 14.

1974 – Il funambolo francese Philippe Petit attraversa le Torri gemelle sotto gli occhi increduli della città di New York.

1978 – Muore papa Paolo VI.

1980 – Il magistrato Gaetano Costa cade vittima della mafia.

1985 – La mafia assassina Antonino Cassarà e Roberto Antiochia.

1990 – Guerra del Golfo: il Consiglio di sicurezza delle nazioni unite ordina un embargo commerciale globale contro l’Iraq, in risposta all’Invasione del Kuwait.

1991 – Tim Berners-Lee pubblica il primo sito World Wide Web nella rete Internet, dando vita al fenomeno della tripla W: www.

1993 – Vaticano: Papa Giovanni Paolo II pubblica l’enciclica “Veritatis Splendor”, indirizzata “a tutti i vescovi della Chiesa cattolica circa alcune questioni fondamentali dell’insegnamento morale della Chiesa”.

1996 – La Nasa annuncia che il meteorite ALH 84001, che ritiene originato da Marte, contiene prove di forme di vita primitive.

1997 – La Microsoft compra una quota di azioni del valore di 150 milioni di dollari della Apple Computer, che si trova in difficoltà finanziarie.

2001 – Il presidente statunitense George W. Bush riceve un rapporto intitolato Bin Ladin Determined To Strike in US (Bin Laden è determinato a colpire negli Stati Uniti).

2002 – Manindra Agrawal ed altri studiosi dimostrano la congettura dei “Primi in P”, vedi algoritmo Aks.

2005 – Un Atr 72 della Tuninter, la compagnia charter della Tunisair, partito da Bari con destinazione Jerba, dopo un’ora circa dal decollo precipita a 12 miglia dalla costa di Palermo, provocando la morte di 16 persone ed il ferimento di altre 23.

2008 – In Mauritania un colpo di Stato dell’esercito porta all’arresto del presidente, del primo ministro e del ministro dell’Interno.

2012 – Curiosity atterra con successo sul suolo di Marte alle 5.31 UTC.

2014 – La sonda spaziale “Rosetta”, dopo un viaggio durato 10 anni, raggiunge la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, obiettivo finale della missione.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti