Il Lago dell’Accesa è più accessibile e sicuro: tutte le novità nell’inaugurazione di domani

MASSA MARITTIMA – Il rifacimento dei percorsi segnalati per le passeggiate sia a piedi che in bicicletta, la sistemazione dei punti di accesso alle sponde del lago come le piattaforme che potranno essere utilizzate sia per il bagno che pesca, nelle aree di sosta servizi igienici tipo bagno chimico accessibili anche per le persone con ridotta capacità motoria. Inoltre nel piazzale di accesso al lago ci sarà la novità di un punto di ristoro mobile.

A tutto questo poi, entro poco tempo, si aggiungerà anche una nuova segnaletica in fase di ultimazione che prevede l’installazione di diversi pannelli informativi. Sono questi gli interventi principali realizzati dal Comune di Massa Marittima, con l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare il Lago dell’Accesa, un’area naturalistica premiata anche quest’anno da Legambiente e Touring Club Italiano con le “5 Vele”, l’unica realtà lacustre del Centro Italia a ricevere questo prestigioso riconoscimento.

“Si tratta di interventi puntuali –spiega il sindaco Marcello Giuntini -, studiati per conservare l’alta qualità di questo ambiente assicurando il mantenimento di una fruibilità sostenibile. Ogni anno infatti registriamo sempre più presenze sul lago e avere più persone significa anche un aumento del rischio di abbandono di rifiuti o azioni non rispettose della natura. La presenza di un punto di ristoro significa non solo offrire dei servizi ai visitatori, ma anche avere un presidio molto importante per la salvaguardia e la sorveglianza dell’ambiente, a maggior ragione ora che abbiamo realizzato tutti questi interventi”.

“Quando la nuova cartellonistica sarà pronta – aggiunge l’assessore alla cultura Irene Marconi – permetterà ai visitatori di avere informazioni di carattere storico, naturalistico e geologico sul lago e i suoi dintorni. I pannelli sono sistemati nei punti nodali e sono dotati di contenuti specifici per non udenti e non vedenti e tutte le informazioni saranno in italiano e inglese. Si tratta di un altro passo in avanti per la sua valorizzazione che si aggiunge alle visite guidate periodiche che si svolgono nell’area archeologica”.

Venerdì 7 agosto alle ore 18 presso l’ingresso del lago ci sarà l’inaugurazione ufficiale, nel rispetto delle indicazioni di sicurezza anti covid, e la presentazione di “MeloSgrano” è il nuovo street food truck al Lago dell’Accesa che sarà gestito dalla Cooperativa Sociale Melograno di Follonica che si è aggiudicata il bando. Un furgone, situato nella piazzola all’entrata principale del lago, dove si potranno trovare solo prodotti locali a km zero, provenienti da agricoltura sostenibile, biologica e sociale. Al suo interno si potranno consumare i formaggi di Angela Saba: solo latte crudo prodotto in una azienda a metà strada tra le Colline Metallifere e il Golfo di Follonica.

melosgrano

I salumi sono quelli dell’Azienda Agricola BioTodo di Gavorrano: solo carni biologiche e bruschette rigorosamente preparate con olio extravergine di oliva delle colline intorno al Lago dell’Accesa, in particolare quello prodotto da Agrinodo e Amatuzzi. Ortaggi e confetture saranno quelli dei produttori biologici selezionati dal Pulmino Contadino e quelli dell’Orto di Valpiana mentre pane e prodotti da forno saranno quelli della tradizione del Panificio Montomoli e poi vini locali e il miele prodotto alla Casa Circondariale di Massa Marittima. Ma non ci sarà solo cibo; al MeloSgrano si possono trovare anche informazioni turistiche e indicazioni utili per esplorare questa meravigliosa parte di Maremma, attrezzi per riparazioni fai da te di biciclette e un kit soccorso per gli amici a quattro zampe. Melosgrano inoltre ospita la rassegna di eventi per tutto il mese di agosto: musica live, incontri, laboratori ed escursioni.

“Una iniziativa che ha tra i suoi obiettivi quelli di valorizzare i prodotti delle aziende locali e dell’agricoltura sociale – sottolinea Grazia Gucci, assessore alle politiche sociali del Comune – e che potrà migliorare la fruibilità e il rispetto dell’area intorno al lago. In più si potrà trasformare in un vero punto di riferimento, un “info point” a disposizione di visitatori e turisti”. “Siamo molto soddisfatti di questo progetto che vede la sua concretizzazione – dice Massimo Iacci, presidente del Melograno Cooperativa Sociale – felici di poter lavorare in un’area così bella e suggestiva come il Lago dell’Accesa ed emozionati perché da sempre la nostra vocazione è quella di servire il territorio ed esaltarne le caratteristiche”.

Commenti