L’ospedale parla tedesco: reparto di ostetricia più forte con l’arrivo di un professore dalla Germania

Più informazioni su

GROSSETO – Diagnosi in gravidanza ancora più accurata grazie all’arrivo di un nuovo professionista in ostetricia e ginecologia del Misericordia. E’ infatti arrivato due giorni fa nella squadra del dottor Fabrizio Signore, il professor Roland Axt-Fliedner, specialista di medicina fetale all’Università tedesca di Giessen, per svolgere un incarico all’ospedale grossetano, per il momento provvisorio.
La specificità delle sue competenze si aggiunge alle professionalità già presenti nel reparto e determina un vantaggio per quanto riguarda in particolare la diagnosi precoce prenatale.

“Sono orgoglioso che il professor Axt-Fliedner faccia parte del nostro team – dichiara Signore – I risultati raggiunti nell’ambito ginecologico e ostetrico erano già molto buoni e la sua particolare competenza nella diagnostica innalza ancora il livello di qualità e di tutela che possiamo garantire ai bambini, fin dalle prime settimane di gestazione, e alle future mamme. La sua presenza apre anche nuove prospettive di collaborazione con l’Università tedesca”.

Il professor Axt-Fliedner è infatti specializzato in ecografia in gravidanza, ma soprattutto in ecocardiografia fetale, ovvero nello studio completo del cuore del feto, atto a individuare in maniera veloce eventuali cardiopatie. Questo implemento della diagnosi prenatale consente di poter intervenire in tempi rapidi nel caso si evidenziassero criticità nella morfologia o nella funzionalità cardiaca del bambino ancora nel ventre della mamma e attivare i percorsi più appropriati di presa in carico.

“Poter lavorare qui è per me motivo di soddisfazione – dice Axt-Fliedner – E’ una nuova esperienza che inizio con grande entusiasmo e che spero che nel tempo assumerà carattere di stabilità. Resterò comunque in contatto con l’Università di Giessen, sede del centro di riferimento per la Medicina fetale e la diagnosi prenatale, per potenziare il contesto grossetano con i benefici dello scambio formativo e professionale tra il centro tedesco e  l’ospedale Misericordia”.

“A livello di area vasta sud est, l’ecocardiografia fetale veniva eseguita solo dall’azienda ospedaliera universitaria senese – conclude Signore – Rendere disponibile il servizio nel nostro ospedale, è davvero un valore aggiunto per le donne della provincia di Grosseto e non solo. Prima dell’arrivo del collega, avevamo già fatto richiesta per la fornitura di nuove strumentazioni più performanti, con risoluzione delle immagini avanzata e aggiornati software per gli screening di diagnosi prenatale. L’esigenza nasce anche per potenziare l’offerta su Follonica e Orbetello e soddisfare completamente le richieste delle pazienti da nord e da sud della provincia e dall’alto Lazio che sempre di più scelgono di essere assistite nella Sud Est”.

Più informazioni su

Commenti