Referendum e elezioni regionali: al via le domande per candidarsi come scrutatori

Più informazioni su

GROSSETO – I cittadini, già iscritti all’Albo degli scrutatori del Comune di Grosseto, che intendano candidarsi per le funzioni di scrutatore in occasione del Referendum costituzionale e delle elezioni del Consiglio regionale e del presidente della Giunta regionale della Toscana del 20 e 21 settembre, con l’eventualità di un secondo turno di ballottaggio per la sola elezione del presidente della Regione (il 4 e 5 ottobre), devono presentare la propria disponibilità entro mercoledì 26 agosto.

Qualora il numero delle disponibilità risultasse superiore a quello degli scrutatori necessari, la Commissione elettorale comunale procederà con un sorteggio pubblico tra quanti hanno presentato la dichiarazione.

Avranno comunque la priorità le persone in stato di disoccupazione iscritte nell’elenco anagrafico al “Centro per l’impiego” di Grosseto e gli studenti.

Lo stesso sorteggio, eventualmente, sarà utilizzato anche per la nomina degli scrutatori “supplenti”.

Infine, nel caso in cui invece le dichiarazioni fossero inferiori a quelle degli scrutatori necessari, la Commissione procederà, previo sorteggio tra gli iscritti all’Albo, alla nomina degli scrutatori necessari per completare la composizione dei seggi.

Le dichiarazioni, che devono essere compilate secondo su un modulo predisposto dall’Amministrazione e reperibile all’ufficio Elettorale in via Saffi o scaricabile dal sito del Comune nella sezione “Novità”, potranno essere presentate entro il 26 agosto direttamente all’Ufficio elettorale in via Saffi, 17 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13, e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17) oppure inviate per email: ufficio.elettorale@comune.grosseto.it o per posta elettronica certificata: comune.grosseto@postacert.toscana.it.

Più informazioni su

Commenti