Aree gioco, piste ciclabili e arredi: a Festambiente il divertimento è su gomma riciclata

Più informazioni su

RISPESCIA – La gomma riciclata si conferma protagonista del divertimento a Festambiente (Rispescia, Grosseto, dal 19 al 23 agosto) il festival di Legambiente arrivato quest’anno alla sua 32esima edizione.

Grazie ad Ecopneus, la società consortile senza scopo di lucro tra i principali operatori della raccolta e del recupero dei Pneumatici fuori uso in Italia, è stata infatti realizzata negli anni a Festambiente una vera e propria città della gomma riciclata con tante soluzioni innovative per il divertimento di grandi e piccini: campi da calcio e da basket, minigolf, il parco giochi inclusivo TuttinGioco, piste ciclabili, miglioramento dell’acustica  di una sala riunioni, arredi urbani, aree relax realizzati con la gomma riciclata da Pfu.

Un’ autentica esperienza di economia circolare unica in Italia, che quest’anno si arricchisce ulteriormente con la presentazione di un manufatto per la riqualificazione delle aree parcheggio, realizzato grazie all’impiego delle innovative miscele ecofriendly realizzate grazie all’unione del polverino di gomma riciclata da Pfu e materiali termoplastici. Un’innovazione sviluppata all’interno del progetto di ricerca Tyreplast, promosso da Ecopneus con il supporto di Idea Plast.

“Siamo davvero orgogliosi di poter lasciare testimonianze concrete dei benefici legati alla corretta gestione dei Pfu a Festambiente – ha dichiarato Giovanni Corbetta, direttore generale di Ecopneus –. Educare le nuove generazioni alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente significa garantire un futuro migliore agli adulti di domani e farlo attraverso il gioco e lo sport rappresenta senz’altro un valore aggiunto per i ragazzi”.

Dal riciclo dei Pfu si ottiene infatti preziosa gomma riciclata per la realizzazione di superfici sportive, isolanti acustici e antivibranti, piste ciclabili, playground, elementi dell’arredo urbano, asfalti “silenziosi” e duraturi e tanto altro ancora.

Dal 2014 Ecopneus ha scelto di portare a Festambiente una testimonianza dell’economia circolare dei Pneumatici Fuori Uso attraverso moltissime installazioni, aree e camminamenti.

Più informazioni su

Commenti