Riconsegnata alla città la targa in memoria dei partigiani: sarà protetta dagli atti vandalici

GROSSETO – Ripristinata la targa in memoria dei partigiani a Porta Vecchia. Una mattinata importante che sana una profonda ferita per la memoria della città: oggi il sindaco di Grosseto, con il presidente provinciale Anpi, Flavio Agresti, accompagnato dai due vice, ha riconsegnato ai grossetani la targa restaurata in ricordo dei sei partigiani caduti in difesa della città.

La targa, danneggiata da vandali due settimane fa, stamattina è tornata al suo antico splendore, grazie alla tecnologia innovativa messa a disposizione dalla ditta El. En.

La corona di alloro che un tempo era collocata sotto la lapide, oggi viene riposta nella parte superiore del monumento per scongiurare ulteriori atti vandalici.

Commenti