Gran colpo di mercato per il Circolo Pattinatori, Osti: «Occasione che non ci siamo fatti sfuggire»

GROSSETO – Il Circolo Pattinatori Grosseto torna prepotentemente sul mercato, assicurandosi il forte attaccante viareggino Romeo D’Anna. Un colpo da novanta per la società del presidente Stefano Osti, che inserirà nel roster di A1 il 28enne versiliese al posto di Luigi Brunelli, che nella prossima stagione vestirà la maglia biancoceleste del Castiglione, in A2.

“D’Anna – sottolinea il presidente Stefano Osti – è un’occasione a sorpresa che non ci siamo lasciati sfuggire. L’opportunità è arrivata contemporaneamente alle difficoltà logistiche di Luigi Brunelli, che ringraziamo per quanto ha fatto negli ultimi due anni con la maglia biancorossa. Gli auguriamo di cogliere a Castiglione i successi ottenuti a Grosseto”. “Siamo contenti – prosegue Osti – che ci sia capitata questa opportunità di completare definitivamente la rosa con un giocatore ancora giovane ma con tanta esperienza di A1. Sono bastati pochi minuti per trovare un accordo con Romeo, dopo aver verificato la grande voglia di giocare in A1, unita al nostro grande desiderio di usufruire delle sue prestazioni”.

Prima di approdare in Maremma, Romeo D’Anna ha disputato dieci campionati nella massima serie, dei quali sette nel Cgc Viareggio (ha esordito in A1 a 19 anni nella stagione 2010-2011), una a Breganze (2016-2017) e due a Scandiano (dal 2017 al 2019), dove ha giocato con Buralli e Saavedra.
«Durante il lockdown – dice il neo acquisto biancorosso Romeo D’Anna – ho avuto 3-4 offerte da squadre di A1, ma ho aspettato, perché con il Viareggio ci siamo lasciati dopo lo stop al campionato con la possibilità di andare insieme in A2. Con il passare delle settimane, però, mi sono reso conto che la mia volontà era di rimanere in A1. Ed è arrivata la chiamata del Grosseto».

“Sono contento della scelta fatta – aggiunge D’Anna – mi sono subito reso conto di trovarmi di fronte persone perbene, con un bel progetto e con tanta voglia di fare. Il Circolo Pattinatori mi ha subito trasmesso entusiasmo e la voglia di fare l’A1 con tanti nuovi stimoli. Quando Grosseto mi ha offerto un ingaggio ci ho pensato poco prima di accettare. L’A1 è decisamente più appagante della serie A2”.
L’ambientamento di D’Anna in Maremma (dove si sistemerà da fine mese) sarà tra l’altro piuttosto semplice: si ritrova a giocare in un gruppo che conosce abbastanza bene: “Per un ann

Romeo D'Anna e Stefano Osti
o ho abitato insieme a Saavedra, che mi ha parlato molto bene della società, e Buralli a Scandiano. Conosco Stefano Paghi ormai dalle giovanili ed apprezzo anche Fantozzi, un ragazzo che può fare bene; Mario Rodriguez non ha invece bisogno di presentazione. Come mia abitudine prima di ogni trasferimento, ho parlato già con mister Paghi e l’ho sentito carico per questa avventura. E’ un tecnico esperto, che ha fatto bene a Follonica sia con la prima squadra che con le giovanili. Sono pronto a scommettere su un buon campionato”.

D’Anna ha un record personale di 19 reti nella prima stagione a Scandiano e si presenta a Grosseto per diventare protagonista: “Mi piace dare noia alle difese, essere una spina nel fianco. Con il passare degli anni sono diventato sempre più un giocatore d’area di rigore”.

Commenti