Nuovo supermercato in paese: il sindaco incontra i commercianti e le associazioni di categoria

MAGLIANO IN TOSCANA – Un incontro tra il sindaco Diego Cinelli, i commercianti interessati e le associazioni di categoria Ascom-Confcommercio e Confesercenti.

E’ stato fissato dal primo cittadino per giovedì 30 luglio alle ore 14,30 nel municipio di Magliano per parlare dell’annunciata apertura di un supermercato in paese, dopo l’acquisto dell’ex Consorzio Agrario da parte di una nota catena della grande distribuzione.

“Come avevo anticipato – afferma il sindaco Cinelli- ho deciso di incontrare gli esercenti e le associazioni di categoria dopo la conferma dell’acquisto dell’immobile e della realizzazione, da parte di una catena della grande distribuzione, di un supermercato in paese. Mi sembra che sia doveroso, nel ruolo di garanzia che in questa fase un Sindaco può avere, nonostante, e questo è bene che sia chiaro a tutti, che non abbia poteri per bloccare un’operazione tra privati e la nascita di un negozio, così come dalle previsioni approvate oltre un decennio fa dalle amministrazioni che mi hanno preceduto e che erano guidate dal centrosinistra.

Ho già parlato con i titolari della catena di distribuzione telefonicamente e verranno a breve a trovarmi in Comune. Loro hanno rassicurato tutti sul fatto che si vogliono integrare nel mondo produttivo maglianese e che non vogliono dividerlo.

Ascolterò attentamente le istanze dei nostri commercianti, delle associazioni di categoria e farò da tramite con chi ha deciso di investire a Magliano affinché il suo arrivo sia il meno traumatico possibile.

Nell’interesse dell’amministrazione –conclude il sindaco- c’è il futuro delle aziende del territorio. Sappiamo bene che per alcuni negozi la vita, con un competitor di questa portata, sarà dura, però noi cercheremo di fare di tutto perché le attività al dettaglio non siano costrette a chiudere di fronte al supermercato della grande distribuzione, così come avvenuto anche in altre realtà simili alla nostra, dove la convivenza si è creata e prosegue nel tempo”.

Commenti