Quantcast

Sconto sulla Tari, il sindaco applaude Sei Toscana: «Un appello da condividere»

GROSSETO – “Ho ricevuto in Comune la visita dell’Ad di Sei Toscana Marco Mairaghi che ci ha comunicato di aver inviato al premier Conte una lettera per chiedere di abbassare la Tari alle categorie economiche più colpite dalla crisi post Covid. Tra queste ci sono anche i ristoratori”. Lo scrive il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

“Mi sento quindi di appoggiare e sostenere questo appello – afferma il primo cittadino –  a tutela delle aziende e degli imprenditori del nostro territorio, che in questi mesi ho ascoltato personalmente, a partire dagli incontri della cabina di regia Nucleo Fenice che si sono tradotti in tante richieste di intervento al Governo centrale e alla Regione.

“Anche il Comune di Grosseto, questa volta assieme a Sei Toscana – prosegue il sindaco – torna quindi ad evidenziare la necessità di prendere immediate misure governative di sostegno che possano mitigare l’impatto della Tari con particolare riferimento alle imprese che hanno dovuto affrontare la sospensione dell’attività.

Il Comune di Grosseto sta già facendo la sua parte e proprio in queste ore ha annunciato sgravi in bolletta grazie alla seconda manovra di bilancio, andando a ridurre ulteriormente le rate Tari in linea con le politiche di sgravio fiscale adottate in questi anni.    Grazie all’assessore all’ambiente Simona Petrucci e all’assessore al bilancio e ai tributi Giacomo Cerboni”.

 

Commenti