Riapre l’ufficio postale, Giuntini: «I cittadini stanno perdendo la pazienza»

MASSA MARITTIMA – Con una lettera giunta martedì 21 luglio al sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini le Poste Italiane hanno annunciato il ritorno alla piena operatività dell’ufficio postale in Corso Diaz da lunedì 27 luglio. Com’è noto questo ufficio, particolarmente frequentato dai cittadini e soprattutto dalle persone più anziane nella parte alta della città, era rimasto chiuso per mesi a causa dell’emergenza Covid.

“Senz’altro una buona notizia – ha commentato il sindaco – che giunge dopo la mobilitazione nostra e della cittadinanza. Adesso ci aspettiamo che il percorso di normalizzazione del servizio, che è finalmente ripartito, non si fermi e coinvolga le frazioni. A Prata e Valpiana siamo ancora a regime ridotto con  l’apertura  di tre  giorni  alla settimana contro i sei che rappresentano l’orario regolare mentre a Tatti l’ufficio postale  è  aperto  un  solo giorno alla settimana rispetto ai due giorni di apertura prima del Covid”.

“I cittadini sono al colmo della pazienza – ha aggiunto Giuntini –  e a Prata è già stata lanciata una raccolta firme di protesta. Noi saremo pienamente soddisfatti solo quando tutti gli uffici postali presenti sul territorio comunale saranno tornati alla normalità”, ha concluso il primo cittadino.

Commenti