Coronavirus, rinviato il pagamento della Tari. Possibilità di sconti

Più informazioni su

CAMPAGNATICO – “Scadenza del pagamento della Tari posticipata e possibilità di riduzione, fino all’esenzione per il periodo di tempo di chiusura a causa del lockdown”.

Lo annuncia il sindaco di Campagnatico Luca Grisanti che ha predisposto il rinvio del pagamento della Tari che potrà avvenire entro il 30 settembre con un unico pagamento o rateizzando, dunque pagando entro quella data il 35 per cento dell’ammontare, un ulteriore 35 per cento entro il 31 ottobre ed il 30 per cento finale come saldo al 31 dicembre.

“Come amministrazione – afferma il sindaco- abbiamo deciso di venire incontro a quelle categorie che, a causa del susseguirsi dei dpcm dovuti all’emergenza Covid, hanno dovuto chiudere le loro attività. Ci è sembrato doveroso prevedere per loro delle riduzioni che giungono fino all’esenzione per le settimane in cui non hanno lavorato”. I bollettini inviati dal Comune di Campagnatico non prevedono le riduzioni, ma ciascun utente che è stato interessato dalle chiusure dovrà fare un’apposita domanda tra il 3 agosto ed il 15 settembre e con questa accederà allo sgravio.

Il modulo potrà essere ritirato e consegnato compilato in Comune all’ufficio tributi il martedì e giovedì dalle 9 alle 12, oppure può essere scaricato on line dal sito dell’amministrazione e consegnato tramite pec all’indirizzo: comune.campagnatico@postacert.toscana.it.

Più informazioni su

Commenti