Teatro, danza, musica e cinema: un mese di eventi con il San Rocco Festival

Più informazioni su

GROSSETO – «L’emergenza sanitaria ci ha costretto a ripensare il modo di vivere gli eventi, ma ha sicuramente rappresentato uno slancio verso modalità innovative e creative di intendere l’arte e la cultura – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti . La nascita del San Rocco Festival ne è un chiaro segno: gli appuntamenti che si susseguiranno tra i luoghi più suggestivi di Marina di Grosseto – come ad esempio il Forte di San Rocco recentemente riqualificato – e di Principina a Mare, spaziano dalle tradizioni della nostra terra, fino alle performances di artisti famosi a livello nazionale, con molteplici, diverse modalità di espressione artistica. Insomma, un festival tutto da scoprire».

In un periodo di difficoltà per l’arte, la cultura e il turismo, a Marina nasce San Rocco Festival, festival d’autore affidato alla direzione artistica di Giorgio Zorcù e all’organizzazione di Stefano Frosolini: una nuova creatura che si candida a diventare uno dei punti di riferimento del territorio grossetano per la popolarità e per la qualità delle sue proposte artistiche.

San Rocco, il patrono di Marina, è il santo più evocato, dal medioevo in poi, come protettore dalle epidemie, e grande esempio di solidarietà umana: ci piace che sia lui ad accompagnarci in questo viaggio. Il luogo-simbolo dove si svolge il Festival porta il suo nome: Forte San Rocco, e ci auguriamo possa essere restituito alla comunità nella sua interezza come contenitore di attività culturali. San Rocco Festival vuole essere un Cantiere dell’immaginazione, un laboratorio aperto per la cultura, l’arte e il turismo, per ideare e praticare nuove forme di relazione e un nuovo appeal di questo territorio.

Sono state invitate eccellenze nazionali del teatro, della danza e della musica: attori-autori come Alessandro Benvenuti, con un racconto nato durante il lockdown, e Michele Santeramo, con una storia commovente e divertente di sud e immigrati; Massimiliano Civica, pluripremiato come miglior regista italiano, che ci presenta una rivisitazione tragica e comica di “Andromaca” con la compagnia pisana dei Sacchi di sabbia; la danzatrice Cristina Kristal Rizzo con un sorprendente assolo; grandi cantanti come Maria Pia De Vito, ospitata per Grey Cat Music, e la più giovane italocanadese Sara Jane Ceccarelli, vincitrice del premio IMAIE 2019/20.

Ma insieme si realizzano serate sulla memoria di Marina e della Maremma: i film neorealisti di cineasti grossetani degli anni ’60-’70, i racconti di Gaetano Telloli, le foto storiche di grandi fotografi di 800 e 900 collezionate da Carlo Bonazza che restituiscono un’identità sorprendente della Maremma. Insieme a importanti musicisti locali, invitati per non far scomparire la bella esperienza di Cromatica – Tutti i colori del«L’emergenza sanitaria ci ha costretto a ripensare il modo di vivere gli eventi, ma ha sicuramente rappresentato uno slancio verso modalità innovative e creative di intendere l’arte e la cultura – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vice sindaco Luca Agresti -. La nascita del San Rocco Festival ne è un chiaro segno: gli appuntamenti che si susseguiranno tra i luoghi più suggestivi di Marina di Grosseto – come ad esempio il Forte di San Rocco recentemente riqualificato – e di Principina a Mare, spaziano dalle tradizioni della nostra terra, fino alle performances di artisti famosi a livello nazionale, con molteplici, diverse modalità di espressione artistica. Insomma, un festival tutto da scoprire».

In un periodo di difficoltà per l’arte, la cultura e il turismo, a Marina nasce San Rocco Festival, festival d’autore affidato alla direzione artistica di Giorgio Zorcù e all’organizzazione di Stefano Frosolini: una nuova creatura che si candida a diventare uno dei punti di riferimento del territorio grossetano per la popolarità e per la qualità delle sue proposte artistiche.

San Rocco, il patrono di Marina, è il santo più evocato, dal medioevo in poi, come protettore dalle epidemie, e grande esempio di solidarietà umana: ci piace che sia lui ad accompagnarci in questo viaggio. Il luogo-simbolo dove si svolge il Festival porta il suo nome: Forte San Rocco, e ci auguriamo possa essere restituito alla comunità nella sua interezza come contenitore di attività culturali. San Rocco Festival vuole essere un Cantiere dell’immaginazione, un laboratorio aperto per la cultura, l’arte e il turismo, per ideare e praticare nuove forme di relazione e un nuovo appeal di questo territorio.

Sono state invitate eccellenze nazionali del teatro, della danza e della musica: attori-autori come Alessandro Benvenuti, con un racconto nato durante il lockdown, e Michele Santeramo, con una storia commovente e divertente di sud e immigrati; Massimiliano Civica, pluripremiato come miglior regista italiano, che ci presenta una rivisitazione tragica e comica di “Andromaca” con la compagnia pisana dei Sacchi di sabbia; la danzatrice Cristina Kristal Rizzo con un sorprendente assolo; grandi cantanti come Maria Pia De Vito, ospitata per Grey Cat Music, e la più giovane italocanadese Sara Jane Ceccarelli, vincitrice del premio IMAIE 2019/20.

Ma insieme si realizzano serate sulla memoria di Marina e della Maremma: i film neorealisti di cineasti grossetani degli anni ’60-’70, i racconti di Gaetano Telloli, le foto storiche di grandi fotografi di 800 e 900 collezionate da Carlo Bonazza che restituiscono un’identità sorprendente della Maremma. Insieme a importanti musicisti locali, invitati per non far scomparire la bella esperienza di Cromatica – Tutti i colori della musica.

E gli esperimenti: cinema muto con musica dal vivo per celebrare i 100 anni del “Gabinetto del Dottor Caligari”, capolavoro dell’espressionismo; la serata con Sara Donzelli e la Banda Improvvisa di Loro Ciuffenna, diretta da Orio Odori: potenti sonorità balcaniche e testi di speranza e riflessione per ricostruire un mondo diverso, dopo l’esperienza del Covid-19.

Alla Terrazza Beach di Principina a Mare sarà realizzato uno spazio per bambini: quattro appuntamenti di letture e laboratori di Sara Donzelli con le più belle fiabe di Sepulveda, grande scrittore recente vittima del Covid-19. Dedicati al futuro sono due appuntamenti che ricordano la collocazione di Marina e del nostro territorio al centro del Mediterraneo, e nello specifico dell’Arcipelago Toscano e del Santuario Pelagos, grande area internazionale dedicata alla salvaguardia dei mammiferi marini. A questo ambiente, su cui ci candidiamo ad offrire uno sguardo artistico, è dedicata la giornata del 16 agosto con il talk show “Sguardi sull’Arcipelago” delle ore 19, organizzato dal Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, e con il videomapping serale “Moby Dick o la Balena”, con le immagini e la voce narrante del grande attore e disegnatore Roberto Abbiati. Come pure a questo ambiente è dedicata la mostra DUNE – Arti Paesaggi Utopie, al Piccolo Auditorium San Rocco dall’8 al 22 agosto, che riprende l’esperienza di Arte nella Natura fatta nel 2019 all’Oasi San Felice di Fiumara, e che continuerà quest’anno – solo su piattaforma digitale a causa del post-pandemia – aperto verso l’immaginario del mare e delle isole dell’Arcipelago.

Sui singoli progetti San Rocco Festival vanta collaborazioni e contributi prestigiosi, dalla Regione Toscana per DUNE alla Regione Puglia, che ci ha scelto come campo di lavoro pratico per gli allievi del corso di formazione professionale “Attore sociale e di comunità”; siamo in vicinanza e collaborazione con le istituzioni e le manifestazioni più importanti del territorio, da Fondazione Grosseto Cultura a Grey Cat Music, dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, come con gruppi di giovani creativi come CLAN e Kansassiti; ma anche con gli imprenditori che hanno a cuore lo sviluppo e la cultura di questo territorio, e che numerosi ci sostengono e che hanno più che raddoppiato il contributo concesso dal Comune.

C’è bisogno in questo momento di tutta la creatività possibile, e dell’unione di tante competenze, da quella artistica a quella politica e amministrativa fino a quella imprenditoriale, per riallacciare relazioni che il lockdown ha tagliato, sentirsi di nuovo comunità, ripartire col lavoro e prefigurare un nuovo sviluppo.

Il Comune di Grosseto, la Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina a Mare e tutti gli operatori economici che hanno contribuito alla realizzazione del festival sono orgogliosi di essere gli apripista di questa nuova possibilità.

Ingresso:
Tutti gli spettacoli sono gratuiti, ad eccezione del concerto Grey Cat Music del 12 agosto (Ingresso: intero 12 euro, ridotto: 10
euro – under 25, soci Pro Loco Marina e Principina, soci Fondazione Grosseto Cultura. Info e prevendite: 055 240397 – www.eventimusicpool.it
0566 52012 – www.ticketone.it – Circuito Box Office)

Attenzione alle norme anti Covid-19
La prenotazione è obbligatoria, e bisogna fornire “nome e cognome – luogo e data di nascita – numero di telefono”.

E’ obbligatorio indossare la mascherina fuori dell’area spettacolo; la si potrà togliere solo dopo essersi seduti nel posto assegnato.

L’area spettacolo sarà aperta alle ore 21; è preferibile arrivare 15 minuti prima per evitare assembramenti.

PRENOTAZIONI:

Le prenotazioni sono aperte.
335 5311591 (WhatsApp) – info@accademiamutamenti.it
Informazioni
www.prolocomarina.it
FB: Marina di Grosseto e Principina a Mare PRO LOCO
Instagram: prolocomarinaprincipina

IL PROGRAMMA:

Sabato 25 luglio, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Michele Santeramo
Storia d’amore e di calcio
Reading e musica dal vivo
Di e con Michele Santeramo. Alla chitarra Sergio Altamura

Martedì 29 luglio, ore 21.30
Principina a Mare – Chiesa Santa Teresa di Lisieux
Trio Goinba
Concerto
Da Cromatica – Tutti i colori della musica
Alessandro Golini violino, Paolo Batistini chitarra acustica e Stefano Indino accordeon

Venerdì 31 luglio, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Sacchi di sabbia e Massimiliano Civica
Andromaca
Teatro
Da Euripide. Con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano, Giulia Solano
Regia di Massimiliano Civica

Domenica 2 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Dieci chili di arselle
Marina e Sciangai nella grande storia d’Italia
Racconti, proiezione di film e fotografie
Con Corrado Barontini, Carlo Bonazza, Francesco Ciarapica, Gaetano Telloli. Conduce Antonello Ricci

Mercoledì 5 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Rolando Macrini e Paolo Marroni
Il gabinetto del Dottor Caligari
cinema e musica dal vivo
Rolando Macrini chitarra elettrica, Paolo Marroni basso

Venerdì 7 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Sara Jane Ceccarelli
Be Human * Tour
Concerto
Sara Jane Ceccarelli voce, Paolo Ceccarelli lap steel guitar, Lorenzo De Angelis chitarra acustica e voce, Matteo Dragoni
batteria

Domenica 9 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Alessandro Benvenuti / Arca Azzurra
Panico ma rosa
Dal diario di un non intubabile
Teatro
Scritto, diretto e interpretato da Alessandro Benvenuti

Mercoledì 12 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Maria Pia De Vito
Dreamers
Concerto
Da Grey Cat Music, per concessione del Comune di Grosseto
Maria De Vito voce, Julian Oliver Mazzarello piano, Enzo Pietropaoli contrabbasso, Alessandro Paternesi batteria

Venerdì 14 agosto, ore 21.30
Chiesa Santa Teresa di Lisieux – Principina a Mare
Sara Donzelli / Accademia Mutamenti
La signora col cagnolino
Reading performance
Di Anton Cechov. Traduzione di Fausto Malcovati. Con Sara Donzelli. Cura scenica di Giorgio Zorcù

Domenica 16 agosto, ore 19
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Il MAAM al Forte – La cultura che unisce
Sguardi sull’Arcipelago
Talk show
Con Roberto Abbiati attore, autore, disegnatore, Cosimo Postiglione attore, ecotossicologo marino, Giorgio Zorcù,
resista e direttore artistico
Moderatore Enrico Pizzi, direttore di TV9

Domenica 16 agosto, ore 21.30 – 22.15 – 22.45
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Mediterraneo (titolo da precisare)
Video projection mapping sul Forte San Rocco
Roberto Abbiati immagini e narrazione
Cantiere 4 live mapping
Alessandro Golini violino, Paolo Batistini chitarra + electronics
Giorgio Zorcù ideazione e cura

Martedì 18 agosto
Marina di Grosseto – Forte San Rocco, ore 21.30
Cristina Kristal Rizzo
Ultras
Sleeping Dances Solo
Concept, coreografia e danza Cristina Kristal Rizzo

Venerdì 21 agosto, ore 21.30
Principina a Mare – Chiesa Santa Teresa di Lisieux
Da Buenos Aires a Hollywood
Concerto Lirico
Silvia Striato soprano, Luana Viciani mezzosoprano, Federico Pistolesi tenore, Francesco Iannitti Piromallo pianoforte
Da Cromatica – Tutti i colori della musica

Domenica 23 agosto
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Sara Donzelli e Banda Improvvisa
Voglio salvezza per tutta la terra priva d’amore
Recital per attrice e Banda popolare
Da “La terra del tramonto” di Ernesto Balducci, e autori vari
Con Sara Donzelli e Banda Improvvisa diretta da Orio Odori

Martedì 25 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Carlo Bonazza
Un’idea di Maremma, la versione dei fotografi 1860 – 1960
Proiezione e racconto di fotografie storiche
Bambini

Giovedì 30 luglio e giovedì 6-13-20 agosto, ore 18 – 19.30
Principina a Mare – Terrazza Beach
Sara Donzelli / Accademia Mutamenti
Le fiabe di Sepulveda
Fiabe e laboratori per bambini
Arti Visive

Dall’8 al 22 agosto, ore 18 – 23
Marina di Grosseto, Piccolo Auditorium San Rocco
Dune – Arte Progetti Utopie
Mostra foto e video

STAFF:

Direzione artistica Giorgio Zorcù, Organizzazione e comunicazione Stefano Frosolini, Prenotazioni e accoglienza Sara
Donzelli, Collaborazione amichevole Carlotta Fruttero, Foto e video Luca Deravignone e Francesco Rossi, Grafica
Matteo Neri, Distribuzione materiali promozionali Meri Baglioni, Stagisti Salvatore Cezza, Paola Maritati, Debora
Mazzeo (Allievi del Corso di formazione professionale “Attore sociale e di comunità” – Lecce), Volontari di Marina di Grosseto e
Principina a Mare
Pro Loco Marina di Grosseto e Principina a Mare
Presidente Loretta Teresini, Vicepresidente Simone Bartolini, Tesoriere Susanna Cecchi, Segretario Giuseppe Truglia,
Consiglieri Paride Mari, Simona Mazzieri, Elio Pagliai, Alberto Rainaldila musica.

E gli esperimenti: cinema muto con musica dal vivo per celebrare i 100 anni del “Gabinetto del Dottor Caligari”, capolavoro dell’espressionismo; la serata con Sara Donzelli e la Banda Improvvisa di Loro Ciuffenna, diretta da Orio Odori: potenti sonorità balcaniche e testi di speranza e riflessione per ricostruire un mondo diverso, dopo l’esperienza del Covid-19.

Alla Terrazza Beach di Principina a Mare sarà realizzato uno spazio per bambini: quattro appuntamenti di letture e laboratori di Sara Donzelli con le più belle fiabe di Sepulveda, grande scrittore recente vittima del Covid-19. Dedicati al futuro sono due appuntamenti che ricordano la collocazione di Marina e del nostro territorio al centro del Mediterraneo, e nello specifico dell’Arcipelago Toscano e del Santuario Pelagos, grande area internazionale dedicata alla salvaguardia dei mammiferi marini. A questo ambiente, su cui ci candidiamo ad offrire uno sguardo artistico, è dedicata la giornata del 16 agosto con il talk show “Sguardi sull’Arcipelago” delle ore 19, organizzato dal Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, e con il videomapping serale “Moby Dick o la Balena”, con le immagini e la voce narrante del grande attore e disegnatore Roberto Abbiati. Come pure a questo ambiente è dedicata la mostra DUNE – Arti Paesaggi Utopie, al Piccolo Auditorium San Rocco dall’8 al 22 agosto, che riprende l’esperienza di Arte nella Natura fatta nel 2019 all’Oasi San Felice di Fiumara, e che continuerà quest’anno – solo su piattaforma digitale a causa del post-pandemia – aperto verso l’immaginario del mare e delle isole dell’Arcipelago.

Sui singoli progetti San Rocco Festival vanta collaborazioni e contributi prestigiosi, dalla Regione Toscana per DUNE alla Regione Puglia, che ci ha scelto come campo di lavoro pratico per gli allievi del corso di formazione professionale “Attore sociale e di comunità”; siamo in vicinanza e collaborazione con le istituzioni e le manifestazioni più importanti del territorio, da Fondazione Grosseto Cultura a Grey Cat Music, dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, come con gruppi di giovani creativi come CLAN e Kansassiti; ma anche con gli imprenditori che hanno a cuore lo sviluppo e la cultura di questo territorio, e che numerosi ci sostengono e che hanno più che raddoppiato il contributo concesso dal Comune.

C’è bisogno in questo momento di tutta la creatività possibile, e dell’unione di tante competenze, da quella artistica a quella politica e amministrativa fino a quella imprenditoriale, per riallacciare relazioni che il lockdown ha tagliato, sentirsi di nuovo comunità, ripartire col lavoro e prefigurare un nuovo sviluppo.

Il Comune di Grosseto, la Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina a Mare e tutti gli operatori economici che hanno contribuito alla realizzazione del festival sono orgogliosi di essere gli apripista di questa nuova possibilità.

Contatti per la stampa
Giorgio Zorcù – 348 4036571 – giorgio.zorcu@accademiamutamenti.it

Ingresso:
Tutti gli spettacoli sono gratuiti, ad eccezione del concerto Grey Cat Music del 12 agosto (Ingresso: intero 12 euro, ridotto: 10
euro – under 25, soci Pro Loco Marina e Principina, soci Fondazione Grosseto Cultura. Info e prevendite: 055 240397 – www.eventimusicpool.it
0566 52012 – www.ticketone.it – Circuito Box Office)

Attenzione alle norme anti Covid-19!
La prenotazione è obbligatoria, e bisogna fornire “nome e cognome – luogo e data di nascita – numero di telefono”.

E’ obbligatorio indossare la mascherina fuori dell’area spettacolo; la si potrà togliere solo dopo essersi seduti nel posto assegnato.

L’area spettacolo sarà aperta alle ore 21; è preferibile arrivare 15 minuti prima per evitare assembramenti.

 

PRENOTAZIONI:

Le prenotazioni sono aperte.
335 5311591 (WhatsApp) – info@accademiamutamenti.it
Informazioni
www.prolocomarina.it
FB: Marina di Grosseto e Principina a Mare PRO LOCO
Instagram: prolocomarinaprincipina

IL PROGRAMMA:

Sabato 25 luglio, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Michele Santeramo
Storia d’amore e di calcio
Reading e musica dal vivo
Di e con Michele Santeramo. Alla chitarra Sergio Altamura

Martedì 29 luglio, ore 21.30
Principina a Mare – Chiesa Santa Teresa di Lisieux
Trio Goinba
Concerto
Da Cromatica – Tutti i colori della musica
Alessandro Golini violino, Paolo Batistini chitarra acustica e Stefano Indino accordeon

Venerdì 31 luglio, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Sacchi di sabbia e Massimiliano Civica
Andromaca
Teatro
Da Euripide. Con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano, Giulia Solano
Regia di Massimiliano Civica

Domenica 2 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Dieci chili di arselle
Marina e Sciangai nella grande storia d’Italia
Racconti, proiezione di film e fotografie
Con Corrado Barontini, Carlo Bonazza, Francesco Ciarapica, Gaetano Telloli. Conduce Antonello Ricci

Mercoledì 5 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Rolando Macrini e Paolo Marroni
Il gabinetto del Dottor Caligari
cinema e musica dal vivo
Rolando Macrini chitarra elettrica, Paolo Marroni basso

Venerdì 7 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Sara Jane Ceccarelli
Be Human * Tour
Concerto
Sara Jane Ceccarelli voce, Paolo Ceccarelli lap steel guitar, Lorenzo De Angelis chitarra acustica e voce, Matteo Dragoni
batteria

Domenica 9 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Alessandro Benvenuti / Arca Azzurra
Panico ma rosa
Dal diario di un non intubabile
Teatro
Scritto, diretto e interpretato da Alessandro Benvenuti

Mercoledì 12 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Maria Pia De Vito
Dreamers
Concerto
Da Grey Cat Music, per concessione del Comune di Grosseto
Maria De Vito voce, Julian Oliver Mazzarello piano, Enzo Pietropaoli contrabbasso, Alessandro Paternesi batteria

Venerdì 14 agosto, ore 21.30
Chiesa Santa Teresa di Lisieux – Principina a Mare
Sara Donzelli / Accademia Mutamenti
La signora col cagnolino
Reading performance
Di Anton Cechov. Traduzione di Fausto Malcovati. Con Sara Donzelli. Cura scenica di Giorgio Zorcù

Domenica 16 agosto, ore 19
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Il MAAM al Forte – La cultura che unisce
Sguardi sull’Arcipelago
Talk show
Con Roberto Abbiati attore, autore, disegnatore, Cosimo Postiglione attore, ecotossicologo marino, Giorgio Zorcù,
resista e direttore artistico
Moderatore Enrico Pizzi, direttore di TV9

Domenica 16 agosto, ore 21.30 – 22.15 – 22.45
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Mediterraneo (titolo da precisare)
Video projection mapping sul Forte San Rocco
Roberto Abbiati immagini e narrazione
Cantiere 4 live mapping
Alessandro Golini violino, Paolo Batistini chitarra + electronics
Giorgio Zorcù ideazione e cura

Martedì 18 agosto
Marina di Grosseto – Forte San Rocco, ore 21.30
Cristina Kristal Rizzo
Ultras
Sleeping Dances Solo
Concept, coreografia e danza Cristina Kristal Rizzo

Venerdì 21 agosto, ore 21.30
Principina a Mare – Chiesa Santa Teresa di Lisieux
Da Buenos Aires a Hollywood
Concerto Lirico
Silvia Striato soprano, Luana Viciani mezzosoprano, Federico Pistolesi tenore, Francesco Iannitti Piromallo pianoforte
Da Cromatica – Tutti i colori della musica

Domenica 23 agosto
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Sara Donzelli e Banda Improvvisa
Voglio salvezza per tutta la terra priva d’amore
Recital per attrice e Banda popolare
Da “La terra del tramonto” di Ernesto Balducci, e autori vari
Con Sara Donzelli e Banda Improvvisa diretta da Orio Odori

Martedì 25 agosto, ore 21.30
Marina di Grosseto – Forte San Rocco
Carlo Bonazza
Un’idea di Maremma, la versione dei fotografi 1860 – 1960
Proiezione e racconto di fotografie storiche
Bambini

Giovedì 30 luglio e giovedì 6-13-20 agosto, ore 18 – 19.30
Principina a Mare – Terrazza Beach
Sara Donzelli / Accademia Mutamenti
Le fiabe di Sepulveda
Fiabe e laboratori per bambini
Arti Visive

Dall’8 al 22 agosto, ore 18 – 23
Marina di Grosseto, Piccolo Auditorium San Rocco
Dune – Arte Progetti Utopie
Mostra foto e video

STAFF:

Direzione artistica Giorgio Zorcù, Organizzazione e comunicazione Stefano Frosolini, Prenotazioni e accoglienza Sara
Donzelli, Collaborazione amichevole Carlotta Fruttero, Foto e video Luca Deravignone e Francesco Rossi, Grafica
Matteo Neri, Distribuzione materiali promozionali Meri Baglioni, Stagisti Salvatore Cezza, Paola Maritati, Debora
Mazzeo (Allievi del Corso di formazione professionale “Attore sociale e di comunità” – Lecce), Volontari di Marina di Grosseto e
Principina a Mare
Pro Loco Marina di Grosseto e Principina a Mare
Presidente Loretta Teresini, Vicepresidente Simone Bartolini, Tesoriere Susanna Cecchi, Segretario Giuseppe Truglia,
Consiglieri Paride Mari, Simona Mazzieri, Elio Pagliai, Alberto Rainaldi

Più informazioni su

Commenti