Motus si appella al sindaco: «Riattivare il servizio di navetta gratuito per e dall’ospedale»

Più informazioni su

ORBETELLO – “Il Motus (Movimento per la tutela della salute) lancia un appello all’Amministrazione comunale affinché venga ripristinato al più presto il servizio navetta gratis che da Orbetello porta all’Ospedale San Giovanni di Dio e viceversa ed agli altri luoghi del tragitto”.

A scriverlo, in una lettera inviata al sindaco Andrea Casamenti, Roberto Carini, portavoce dell’associazione.

“Tale servizio – si prosegue nella lettera – è soprattutto importante per le persone anziane che dovendosi recare in ospedale sono obbligate a prendere il servizio di linea che va ad Orbetello Scalo, spesso con orari non compatibili. Questa situazione li costringe a fare lunghe attese sotto il sole cocente (in questo periodo), ovvero fare un bel tratto di strada a piedi, ovvero soggetti alle intemperie nei periodi autunnali ed invernali.

Visto che, grazie alla ottima organizzazione attivata dai dirigenti del plesso ospedaliero di Orbetello, pur nel rispetto completo delle regole dettate dagli organi superiori in riferimento al contenimento del Coronavirus, ha ridotto al minimo i disagi per l’utenza nella fruizione dei servizi sanitari e ospedalieri e del territorio, si rivolge quindi un appello al sindaco affinché possa essere riattivato da subito questo vitale servizio, indispensabile per la stragrande maggioranza della cittadinanza.

La cessazione di questo servizio sembra sia dovuta alla scadenza del contratto o dell’appalto alla società che si occupava di tale trasporto. Se così fosse le modalità sicuramente possono essere individuate con forme di proroga, in deroga, per urgenza e necessità, ovvero attivando il volontariato che si è detto disposto a collaborare.

Sicuramente – concludono da Motus – i tecnici degli Uffici comunali sapranno trovare un modo, in attesa di formalizzare nuovamente l’incarico dell’appalto, per la non soluzione di continuità del servizio”.

Più informazioni su

Commenti