Boa di struzzo sulla Madonna: la statuetta di Maria sulla ciclabile fa discutere

Più informazioni su

GROSSETO – Un boa di struzzo fucsia intorno al collo della statua della Madonna. Stamani è stata trovata così, dopo le numerose polemiche dei giorni scorsi.

La statua in questione è stata installata nel primo tratto della ciclabile Grosseto – Marina. Un’edicola mariana che “è spuntata” all’Uliveto, scrivono sul gruppo Facebook Cara Grosseto vorrei dire qualcosa, il 10 luglio. “Spuntata perché – ci spiegano – gli abitanti del quartiere non erano stati avvertiti”.

Statua della Madonna sulla ciclabile

Da lì è partita la polemica: “Perché costruire un piccolo altare alla Madonna lungo la ciclabile senza chiedere il permesso a chi abita lì intorno? – chiede Fabio -. Inoltre è stata realizzata (volutamente) in un luogo di grande transito, proprio per essere vista dai numerosi frequentatori della ciclabile. Indi per cui è più che normale, oltre che legittimo, che tale installazione possa essere giudicata da me che sono un frequentatore della ciclabile, dato che quella installazione si rivolge anche a me. Se si compie un atto pubblico, ci si espone al giudizio del pubblico”.

E si sa, nelle polemiche – soprattutto in certi argomenti – la linea di confine tra sacro e profano diventa assai labile, come si può notare nei commenti al post pubblicato su Cara Grosseto. Oltre alla installazione, poco gradita ai residenti, la discussione si è spostata sull’edicola e la Madonnina in sé, definita “kitsch” dai più.

Statua della Madonna sulla ciclabile

“Ovviamente non entro nel merito del significato religioso, se qualcuno l’ha messa lì significa che ci tiene e non mi permetterei mai di ironizzare sul significato, però ammettiamolo: in commercio se ne trovano di migliori eh” scrive Elena. “Poverina: bella bella non è – commenta Marlena -. Sembra un souvenir gigante della serie Madonna con conchiglie posta in uno spazio cimiteriale. Manca solo la lapide. De gustibus”. Mentre Giovanni scrive: “Partendo dal presupposto che non ho niente contro il principio, come si fa a definire bella una composizione così arrangiata e pacchiana? Ma il senso per l’estetica dov’è? La sobrietà tipica delle edicole votive era troppo discreta per chi ha concepito questa roba?”.

Altri hanno sottolineato che la statua della madonnina non rispetta l’iconografia sacra della Madonna di Lourdes (Madonna di Lourdes è scritto ai piedi della statua in questione), i cui colori sono diversi. La Madonna di Lourdes, infatti, è vestita di bianco, ha una cintura blu e una rosa gialla sui piedi. “Qui, invece, il vestito è celeste” nota Fabio.

La polemica sull’edicola mariana lungo la ciclabile continua, e stamani ha portato al gesto goliardico di un boa fucsia attorno al collo della Madonnina. Cosa succederà nei prossimi giorni?

 

 

Più informazioni su

Commenti