Voglia di arte e archeologia nei musei di Maremma: tutti gli eventi del weekend

GROSSETO – Incontri, riaperture di musei, visite guidate e mostre. Sarà un week end all’insegna dell’archeologia e dell’arte in tanti musei della Provincia di Grosseto che fanno parte della rete Musei di Maremma che, dopo la chiusura forzata ma necessaria imposta dal lock down, riprendono ad accogliere il pubblico nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Sono già ripartiti anche gli eventi delle “Notti dell’Archeologia”, una iniziativa promossa dalla Regione Toscana, che rappresentano un’occasione per partecipare a visite ed approfondimenti con nuovi approcci ideati in modo originale come richiesto dalle normative sanitarie.

Nel programma di questo fine settimana per “Le Notti dell’Archeologia” al Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia , Piazza Vetluna 1 ( Comune di Castiglione della Pescaia), sabato 11 luglio dalle ore 21 alle 23 si svolgerà l’incontro ad ingresso libero “Conversazione archeologica su Isidoro Falchi nella Maremma degli Etruschi”. Nel ventennale dall’inaugurazione del Museo che porta il suo nome e nei 140 anni dal suo arrivo a Vetulonia, una serata dedicata a Isidoro Falchi e alla sua avventura nella Maremma degli Etruschi. Una storia che verrà alla luce, al pari di una scoperta archeologica, attraverso i racconti degli ospiti della serata. Simona Rafanelli e Francesca Paris, rispettivamente direttore e archeologo del museo, dialogheranno con Monica Baldassarri, direttore del Museo civico di Montopoli Valdarno-Sistema Museale Montopolese e Marta Coccoluto, responsabile Parco Archeologico di Baratti e Populonia e Museo Archeologico del Territorio di Populonia – Parchi della Val di Cornia, introdotte da Andrea Muzzi soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo e Matteo Milletti, funzionario archeologico della Soprintendenza. Info: 0564927241, e-mail: museovetulonia@libero.it.

Nel Museo Urbano di Saturnia ( Comune di Manciano), sabato 11 luglio apertura notturna del museo archeologico dalle 15.30 alle 24.00 e visita guidata alle 21.30 dal titolo “Una notte lunga 2.000 anni”. Una visita alle testimonianze archeologiche sparse nel centro storico dell’antica città di Saturnia. ingresso libero Centro storico di Saturnia con partenza dal Museo Archeologico via Italia 2B. Info: 056462531, email: mancianopromozione@gmail.com.

Ci spostiamo nella zona dei tufi dove sabato 11 luglio riapre normalmente al pubblico anche il Museo Civico Archeologico – Fortezza Orsini a Sorano. Il complesso sarà aperto tutti i giorni, escluso il lunedì, con orario 11 – 13 e 17-19. Alle ore 10, 16 e 19 partono le visite guidate per la Fortezza Orsini e i camminamenti sotterranei. Le visite, con partenza dal museo in piazza Cairoli 3, osserveranno tutte le norme di sicurezza anti-Covid 19 e sono a numero chiuso (max 15 partecipanti per turno): è obbligatorio prenotare al numero 0564633767 (in apertura di museo) oppure al 3885724861.

Al Museo Archeologico e d’arte della Maremma in Piazza Baccarini a Grosseto, sabato 11 luglio alle ore 18 e alle ore 19 da non perdere la visita guidata su uno dei più importanti reperti conservati nel museo: il “Cratere euboico” rinvenuto a Pescia Romana. Un reperto che in questa occasione sarà fatto conoscere toccando vari ambiti: dall’inizio della storia etrusca, ai commerci, alla colonizzazione greca. Ad accompagnare i visitatori l’archeologo Simone Moretti. Prenotazione obbligatoria, tel. 0564488752, email: accoglienzamaam@gmail.com.

Sul Monte Amiata a Castel del Piano nuovi orari per le Collezioni di Palazzo Nerucci, con capolavori che vanno dall’arte moderna a quella ottocentesca, che si possono visitare tutti i sabati e domeniche di luglio dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle ore 19. Per informazioni: Associazione Ildebrando Imberciadori, tel.3356096786, e-mail: associazione.imberciadori@gmail.com

Per approfondimenti e informazioni: www.museidimaremma.it

Commenti