Tra cinema e teatro ecco le manifestazioni estive a Civitella

Più informazioni su

CIVITELLA PAGANICO – Per l’estate 2020 l’amministrazione comunale di Civitella Paganico ha organizzato un calendario ricco di appuntamenti gratuiti che animeranno le frazioni dal 10 luglio al 9 agosto.

Saranno 17 appuntamenti in 30 giorni con due rassegne: “Cinema sotto le stelle” in collaborazione con l’associazione Kansassìti e la seconda edizione di “CiviTeatro” all’aperto diretta da Gianmarco Nucciotti.

«In Comune tutti noi ci siamo confrontati a lungo  – spiega il vicesindaco e assessore con delega agli eventi, Lorenzo Rossi – per capire se, con l’emergenza sanitaria Covid-19, avremmo potuto organizzare un calendario estivo che comprendesse, come gli altri anni, musica, cinema, teatro e intrattenimento in generale; soprattutto capire cosa si potesse fare e come farlo per garantire la sicurezza e il rispetto delle linee guida nazionali. Alla fine con tanto impegno e un po’ di sacrifico, – continua Rossi – siamo felici di presentare un programma ricco e variegato in cui crediamo fortemente, sia per i temi trattati che per la qualità delle proposte. Non ci resta che invitare tutti a Civitella Paganico per trascorrere 17 serate, 17 appuntamenti gratuiti nei nostri borghi caratteristici e immersi nel verde».

Cinema sotto le stelle. «Siamo orgogliosi – commenta Francesco Ciarapica di associazione Kansassìti – di aver creato una rassegna che tocca temi svariati, tecniche cinematografiche e narrative diverse e soprattutto propone storie di inclusione, coesione e rivalsa che potranno emozionare il pubblico. Non è stato facile arrivare a questo risultato, – spiega Ciarapica – con la situazione delle arene gratuite in Italia, il continuo rimbalzo di email con le distribuzioni, la paura che negli ultimi giorni potesse saltare tutto per una giravolta dell’ultimo minuto da parte delle case di produzione.

Riuscire – continua Ciarapica – a entrare nel circuito di Ucca, il faro del cinema italiano indipendente, la collaborazione con Arci tramite il progetto “Gira nel mio Cerchio” sulla cultura hip-hop, l’adesione a Fellini100 e la fortissima volontà di trattare temi come il cambiamento climatico, l’inclusione sociale nonché l’intrattenimento di classici come “Edward Mani di Forbice” e “Le Avventure acquatiche di Steve Zissou”, ci hanno permesso di offrire una rassegna cinematografica molto variegata, di grande qualità e risonanza».

Per iniziare venerdì 10 luglio a Monte Antico, alle 21.30, in piazza Arezzo ci sarà la proiezione Il sale della terra di Win Wenders, uno straordinario documentario sul fotografo Sebastião Salgado.

La rassegna proseguirà in tutte le frazioni sempre alle 21.30: a Paganico con i film La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco (12/07), Vita di Pi di Ang Lee (13/07) e La dolce vita di Federico Fellini (14/07); a Casal di Pari con La musica nel cuore di August Rush di Kristen Sheridan (16/07) e Se c’è un aldilà sono fottuto – Vita e cinema di Claudio Caligari di Simone Isola (17/07); a Civitella Marittima con Hip hop diffusion, proiezioni sulla cultura hip hop dal progetto Di Arcisolidarietà Grosseto “Gira nel mio Cerchio” per prevenire il disagio giovanile (20/07), The art of Rap di Ice T e Andy Baybutt(21/07), e Le avventure acquatiche di Steve Zissou di Wes Anderson (22/07); a Pari con Normal di Adele Tulli  (29/07) e Edward mani di forbici con Tim Burton (30/07); per finire, a Monte antico con Selfie di Agostino Ferrente (31/07).

CiviTeatro. «Quando a marzo, in piena emergenza sanitaria, – commenta Gianmarco Nucciotti, direttore artistico del teatro civitellino – abbiamo dovuto sospendere la seconda edizione di CiviTeatro è stato davvero un brutto colpo. Sapevo che l’Amministrazione comunale aveva deciso di posticipare la programmazione, ma non pensavo che sarei stato ricontattato subito, appena si è riaperta la possibilità di fare eventi dal vivo. La cosa che più mi ha fatto piacere – sottolinea Nucciotti – è stata la fortissima voglia di ripartire da parte degli amministratori di Civitella Paganico. Nonostante io collabori anche con realtà più grandi e strutturate vi assicuro che il primo a chiamarmi è stato Lorenzo Rossi.

Con questa rassegna – aggiunge Nucciotti – offriremo cinque spettacoli divertenti, allegri e spensierati. Oggi più che mai c’è bisogno di essere propositivi e rivedere l’ entusiasmo e la voglia di partecipare, ci fa capire che siamo riusciti a trasmettere anche agli altri la nostra buona volontà».

«Per realizzare la rassegna – conclude il Vicesindaco – fondamentale è stata anche la disponibilità delle associazioni locali disposte sin da subito ad aiutarci per i vari appuntamenti. Ringrazio tutti per l’impegno e il prezioso supporto».

Per il teatro si inizia sempre alle 21.30 il 19/07, a Pari, con Giuseppe Attanasio, Francesco Mauri e Chiara Sarcona in Anguilla in salotto, la mirabolante storia di Pellegrino Artusi, per la regia di Francesco Tozzi; si prosegue il 26/07, a Casal di Pari, con Gianmarco Nucciotti in Di Quando, Storie di personaggi e fatti non puramente casuali, testo di Senio Nucciotti, regia di Manfredi Rutelli; il 28/07, a Civitella Marittima, con il Gruppo della Creta in I sognatori, liberamente tratto da Sogno di una notte di mezz’estate di William Skakespeare, per la regia di Alessandro di Murro; il 7/08, a Monte Antico, con la compagnia teatrale locale “I sottosopra” nella commedia Una figlia da maritare, per la regia di Ivana Caporali; e infine il 9/08, a Paganico, con il comico Andrea Muzzi in All’alba perderò di Andrea Muzzi e Marco Vicari.

Per informazioni: contattare l’ufficio comunale al 0564-900409 o la Pagina FB Comune Civitella Paganico.

Più informazioni su

Commenti