Sagre, il sindaco: «Agli organizzatori contributi per 160mila euro già messi a bilancio»

ORBETELLO – “Nell’ultimo consiglio comunale del 30 giugno abbiamo assistito ancora una volta alla divisione che c’è nell’attuale opposizione, che poi è la stessa divisione di quando amministravano”.

A scriverlo, in una nota, il sindaco di Orbetello Andrea Casamenti.

“Sul regolamento delle sagre,  Monica Paffetti, Luca Aldi e Mauro Barbini hanno fatto tre interventi contro i ristoratori ma anche contro il contributo agli organizzatori di sagre. Il bello è che sono riusciti a fare tre interventi in contrasto tra loro mentre l’attuale Amministrazione comunale ha risolto la vicenda in una riunione di un’oretta con decisione unanime.

Non osiamo immaginare cosa avrebbero combinato se ad amministrare ci fosse stata l’attuale opposizione; sicuramente avrebbero dato vita al solito teatrino di dimissioni, litigi, abbandoni a cui ci avevano abituato per 5 anni.

Alle nove società organizzatrici di sagre, nonché agli organizzatori delle feste del patrono, andranno contributi straordinari per una cifra già inserita in bilancio di 160 mila euro. Inoltre nei prossimi giorni approveremo in giunta lo schema di Bilancio 2020 che vedrà una riduzione record di tasse locali per famiglie e partite iva di un milione e 500mila euro. La più grande ed imponente diminuzione di tasse locali di sempre ai cittadini.

Andiamo a diminuire quelle tasse che erano state aumentate a dismisura proprio da Aldi, Paffetti e il resto della compagnia di opposizione – conclude il sindaco -. Comprendiamo che questa opposizione divisa, inconsistente e inconcludente abbia molte difficoltà”.

Commenti