Commissario per Tirrenica e Due Mari, Italia viva: «Ascoltate le nostre richieste. Siamo sulla strada giusta»

Più informazioni su

GROSSETO – “Italia viva Grosseto ha chiesto al Governo un progetto speciale di infrastrutture per la nostra porzione di Toscana. Abbiamo chiesto che partano i lavori per il Corridoio Tirrenico, e che sia completata la Grosseto Siena. Insieme all’ampliamento del Cipressino, al completamento della Maremmana e della Sarzanese Valdera sono infrastrutture essenziali, minime”.

Scrive, in una nota, Italia viva Grosseto.

“Le opere vanno fatte rapidamente e bene – prosegue la nota – con un coordinamento snello, efficiente, capace. È il nostro piano shock che può cambiare, migliorandolo, il futuro di Maremma e Amiata portando lavoro per le imprese e sviluppo per le famiglie.

Nel Decreto Semplificazioni il Governo ci ha ascoltato e prevede un commissario ad acta e indica il Corridoio Tirrenico e il completamento della Grosseto Fano come priorità. Finalmente e bene. L’azione di Italia Viva sta portandoci sulla ‘strada giusta’.

È un’urgenza, in qualche modo un’emergenza per rendere la nostra Maremma e l’Amiata un’eccellenza dove poter vivere – concludono da Italia viva -, un modello che coniughi qualità ed equilibrio sociale”.

Più informazioni su

Commenti