Coronavirus: mascherine distribuite anche alle frazioni senza edicola. «Grazie ai titolari dei bar»

MASSA MARITTIMA – Il Comune di Massa Marittima ha provveduto alla consegna delle mascherine della Regione anche nelle frazioni di Tatti e Niccioleta che sono sprovviste di un’edicola.

Infatti dall’inizio di giugno aveva preso il via la consegna delle mascherine grazie ad un accordo fra la Regione Toscana e i distributori di giornali e gli edicolanti. In queste due frazioni le mascherine saranno invece distribuite gratuitamente ai cittadini, dieci a persona, in due esercizi commerciali che hanno accettato con favore di svolgere questo ruolo: si tratta del Barrino di Tatti e del Bar Pizzeria Dopolavoro Insieme di Niccioleta che hanno ricevuto le mascherine da distribuire in questi giorni.

“Voglio ringraziare a nome del Comune la sensibilità dei titolari dei due esercizi – ha sottolineato l’assessore Irene Marconi – perché in questo modo si può garantire la distribuzione delle mascherine in tutto il territorio. Invito i cittadini a ritirare e indossare le mascherine perché anche se il contagio da Covid rallenta non ci possiamo permettere cali di attenzione e le mascherine restano lo strumento di protezione e prevenzione più efficace contro il virus”.

“Ricordo anche – aggiunge l’assessore – che in Toscana sono obbligatorie se si va nei negozi e a fare la spesa, negli uffici e luoghi chiusi, pubblici o aperti al pubblico, oppure se si prendono mezzi pubblici o frequentano spazi all’aperto frequentati da più persone dove non possibile mantenere il distanziamento interpersonale di 1,8 metri”.

Commenti