Coronavirus, nuovo caso. Il sindaco: «Tampone per chi ha frequentato la famiglia positiva»

Più informazioni su

GAVORRANO – Tamponi per chi ha frequentato con comportamenti a rischio la famiglia risultata positiva a Gavorrano. È questo il messaggio che il sindaco del Comune minerario ha lanciato pochi minuti fa con una diretta Facebook.

Il primo cittadino di Gavorrano è tornato oggi a parlare della famiglia, padre, madre e figlio di tre anni, che tornati dall’estero, in particolare dal Bangladesh, sono poi risultati positivi al coronavirus e si trovano adesso in isolamento domiciliare. Oggi poi è arrivata la conferma di un quarto uomo positivo, sempre a Gavorrano, che ha avuto rapporti con la famiglia.

La famiglia nei giorni scorsi, dopo il rientro in Italia, è rimasta soltanto a Gavorrano capoluogo, dove è residente, per questo il sindaco nel suo appello ha chiesto, visto che in paese la comunità ha individuato la famiglia, alle persone che sono entrate in contatto con uno dei componenti, di rivolgersi alle autorità sanitarie per effettuare il tampone.

«Bisogna mantenere la calma – ha detto il sindaco – e se qualcuno pensa di avere avuto contatti a rischio si rivolga al proprio medico».

La situazione nella Asl Toscana sudest – La situazione dalle ore 14 del giorno 4 alle ore 14 del giorno 5 luglio, relativa al fenomeno della diffusione del COVID-19 evidenzia 1 nuovo caso residente nel Comune di Gavorrano, Provincia di Grosseto. Contatto di caso già noto. Si tratta di un uomo di 40 anni.

 

 

 

Più informazioni su

Commenti