L’almanacco del Giunco: il 4 luglio nascono gli Usa ed esce “Alice nel paese delle meraviglie”

Più informazioni su

GROSSETO – Sabato 4 luglio, sant’Elisabetta del Portogallo regina, Giorno dell’indipendenza americana, il sole sorge alle 5.40 e tramonta alle 20.58. Accadeva oggi:

993 – Viene canonizzato Sant’Ulrico di Augusta.

1054 – Esplode la supernova che porterà alla formazione della Nebulosa del Granchio. Secondo le cronache cinesi del tempo, la supernova restò visibile in pieno giorno per parecchi mesi.

1187 – Saladino sconfigge Guido di Lusignano, Re di Gerusalemme, nella Battaglia di Hattin. La reliquia della Vera Croce è perduta per sempre.

1300 – Nell’universo fittizio della tragedia Shakespeariana “Romeo e Giulietta” durante una festa in casa Capuleti, Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti si conoscono e s’innamorano.

1776 – Rivoluzione americana: il Congresso continentale approva la Dichiarazione d’indipendenza dalla Gran Bretagna. Nascono così gli Stati Uniti d’America.

1802 – A West Point (New York) apre l’Accademia militare degli Stati Uniti.

1803 – L’Acquisto della Louisiana viene annunciato al popolo americano.

1817 – A Rome (New York), inizia la costruzione del Canale Erie.

1837 – Grand Junction Railway, la prima ferrovia a lunga distanza del mondo, apre tra Birmingham e Liverpool.

1838 – Viene costituito il territorio dello Iowa.

1840 – Il battello a vapore della Cunard Line Rms Britannia parte da Liverpool diretto ad Halifax, per la prima traversata atlantica di una nave passeggeri.

1855 – A Brooklyn (New York), viene pubblicata la prima edizione del libro di poesie di Walt Whitman, intitolato Leaves of Grass.

1863 – Guerra di secessione americana: Battaglia di Vicksburg – Ulysses S. Grant e l’esercito dell’Unione, dopo 47 giorni di assedio, catturano la città confederata di Vicksburg (Mississippi), che si arrende.

1865 – Viene pubblicato Alice nel Paese delle Meraviglie.

1866 – Terza guerra di indipendenza italiana: nella battaglia di Vezza d’Oglio, il Corpo Volontari Italiani comandato da Giuseppe Garibaldi viene sconfitto dall’esercito austriaco comandato da Ulysses von Albertini.

1879 – Termina la Guerra anglo-zulu: il Regno Unito conquista il Regno zulu.

1881 – In Alabama, apre il Tuskegee Institute.

1894 – Sanford B. Dole proclama la Repubblica delle Hawaii; avrà vita breve.

1909 – A Edolo viene inaugurata la linea ferroviaria per Breno, tratto finale della Ferrovia Brescia Iseo Edolo.

1910 – Il pugile afroamericano Jack Johnson manda k.o. il pugile bianco Jim Jeffries, durante un incontro dei pesi massimi, innescando delle rivolte razziali in tutti gli USA.

1918 – Il Sultano Ottomano Mehmed VI sale al trono.

1934 – Il pugile Joe Louis vince il suo primo incontro da professionista.

1941 – Omicidio in massa di scienziati e scrittori polacchi, commesso dai nazisti nella città occupata di Lvov.

1944 – Stragi naziste nel comune di Cavriglia (Arezzo), nei paesi di Meleto Valdarno (94 morti) e Castelnuovo dei Sabbioni (73).

1946 – Le Filippine ottengono la piena indipendenza.

1950 – Prima trasmissione di Radio Free Europe.

1954 – A Berna la Germania Ovest sconfigge l’Ungheria per 3-2 e vince la sua prima Coppa Rimet.

1959 – Con l’ammissione dell’Alaska come 49esimo stato, avvenuta all’inizio dell’anno, la bandiera statunitense a 49 stelle debutta a Filadelfia.

1960 – Con l’ammissione delle Hawaii come 50esimo stato, avvenuta all’inizio dell’anno, la bandiera statunitense a 50 stelle debutta a Filadelfia.

1961 – Incidente del sottomarino nucleare russo K-19.

1966 – Il presidente statunitense Lyndon B. Johnson tramuta in legge il Freedom of Information Act. L’atto entrerà in vigore l’anno seguente.

1970 – Tonga ottiene l’indipendenza e perde lo status di protettorato britannico.

1971 – Michael Hart ricopia in digitale la Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti, che diventa il primo eBook del Progetto Gutenberg.

1976 – Commando di Israele effettuano un raid nell’aeroporto di Entebbe, in Uganda, salvando la maggior parte dei passeggeri e dell’equipaggio di un aereo dell’Air France, preso da dirottatori pro-palestinesi.

1987 – In Francia, l’ex ufficiale della Gestapo Klaus Barbie (noto come il “macellaio di Lione”) viene dichiarato colpevole di crimini contro l’umanità e condannato all’ergastolo.

1991 – La finlandese Radiolinja lancia la prima rete commerciale Gsm.

1997 – La sonda spaziale Pathfinder, della Nasa, atterra sulla superficie di Marte.

2003
– La rivista Physical Review Letters pubblica un articolo sull’evidenza sperimentale dei pentaquark, la cui esistenza era stata ipotizzata sin dal 1986;
– Il papa Giovanni Paolo II pubblica la lettera enciclica Ecclesia de Eucharistia, sull’Eucaristia nel suo rapporto con la Chiesa.

2004 – Nella finale del campionato europeo di calcio a sorpresa la Grecia supera per 2-1 i padroni di casa del Portogallo e conquista il suo primo alloro europeo.

2005 – Alle 5.52 UTC il modulo Impactor della sonda spaziale Deep Impact raggiunge e colpisce la cometa Tempel 1: l’impatto è avvenuto alla velocità di 13mila chilometri orari. L’esplosione scaturita è paragonabile a quella di 5 tonnellate di tritolo ed ha liberato nello spazio una nube di ghiaccio, polveri e detriti. Proprio questo era l’obiettivo della missione: analizzare i componenti di una cometa per avere più informazioni sui materiali presenti nello spazio

2006 – Si svolge al Signal Duna Park di Dortmund la semifinale del 18esimo Campionato mondiale di calcio tra Germania e Italia vinta da quest’ultima per 2-0 ai tempi supplementari.

2012 – Viene annunciata la scoperta del Bosone di Higgs da parte del Large Hadron Collider ai laboratori del Cern e si completa in Italia lo switch-off del segnale televisivo analogico.

Fonte: il.wikipwdia.org

Più informazioni su

Commenti