«Stop alla sanatoria per i clandestini e alle cartelle di Equitalia»: domani la raccolta firme della Lega

GROSSETO – Tornano domani i gazebo della Lega e in provincia di Grosseto: saranno quattro e saranno allestiti a Grosseto, a Follonica, a Massa Marittima e a Roccastrada.

“Il segretario federale Matteo Salvini chiama i militanti ad una raccolta firme per l’Italia del lavoro, dicendo ‘stop alla sanatoria per i clandestini’ e ‘stop alle cartelle di Equitalia’. I gazebo – afferma il segretario provinciale della Lega Andrea Ulmi – sono il nostro strumento di partecipazione alla politica, con cui i militanti ed i dirigenti si confrontano con i cittadini sulle tematiche sentite.

Si tratta anche per noi della Lega di Grosseto di un passaggio fondamentale sulla ripartenza, dopo la visita a Follonica e nel capoluogo di Matteo Salvini che ci ha dato la spinta verso quello che sarà un intenso periodo elettorale a sostegno di Susanna Ceccardi.

Con i gazebo proseguirà anche la campagna di tesseramento che era stata rallentata a causa del periodo del Covid – conclude -. Contiamo di avere una grande partecipazione e ringrazio i militanti e volontari che, in un periodo come questo, con tante attività che stanno iniziando a lavorare grazie alla stagione turistica, hanno deciso di contribuire alla causa della Lega ed al successo della giornata di sabato”.

A Grosseto il gazebo sarà allestito nella sede di via Ferrucci 2/C dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. A Follonica saranno due i gazebo. Uno in sede, in via Bicocchi 93, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, l’altro solo per domani mattina dalle 9 alle 13 in via Roma. A Massa Marittima i volontari saranno in piazza XXIV Maggio dalle 9 alle 13, mentre nel comune di Roccastrada si potrà firmare nella sede di Sticciano dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Commenti