Campi estivi, beach tennis e sport acquatici per i bambini di Scansano e Magliano

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo le difficoltà è il momento della partenza per i campi estivi, uno delle attività tradizionali per la Uisp di Grosseto. Grazie al supporto fondamentale delle rispettive amministrazioni comunali, che si faranno carico dei costi, la Uisp porterà avanti i campi estivi con i bambini di Scansano e Magliano in Toscana.

A Scansano saranno impegnati 28 bambini: per tre giorni al mare, al Bagno Pineta a Marina di Grosseto, e per due nei locali dell’ex asilo nido messi a disposizione dall’amministrazione comunale di Scansano. Si andrà avanti per quattro settimane, dal 6 al 31 luglio.

A Magliano, invece, sono 16 i bambini coinvolti nel progetto previsto per due settimane, dal 6 al 17 luglio : per quattro giorni saranno al Campeggio Marina Chiara di Albinia e per un giorno al Bagno Pineta a Marina di Grosseto.

Varie le attività: si va dal beach tennis agli sport acquatici con gli istruttori dell’associazione Terramare, fino ai giochi tradizionali. Di sicuro si farà tutto in sicurezza, seguendo rigorosamente i protocolli sanitari anti-contagio. A guidare l’attività come sempre ci saranno operatori qualificati, laureati in scienze motorie o scienze della formazione.

“Dobbiamo ringraziare i due Comuni interessati dal progetto – afferma il presidente Sergio Perugini – che in un momento così complicato, anche per la nostra associazione, hanno deciso di scegliere con entusiasmo la nostra proposta. Era per noi una priorità andare portare avanti i campi estivi, ma per farlo garantendo la nostra professionalità e la totale sicurezza ai bambini era necessario un supporto importante da parte degli enti coinvolti”.

Più informazioni su

Commenti