I musei animano il centro storico: ecco il calendario degli eventi per un’estate all’insegna della cultura

GROSSETO – La rete museale grossetana propone per l’estate 2020 un ricco cartellone di eventi attivato grazie alla collaborazione tra il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma, Clarisse Arte con il museo Collezione Gianfranco Luzzetti e il Museo di Storia Naturale della Maremma, con programmi congiunti che renderanno l’estate grossetana ricca di eventi di alta qualità.

In un anno difficile come questo 2020 la volontà dei musei è quella di avvicinare la cultura ai cittadini grossetani, creando un senso di appartenenza e rendendo più saldo il legame tra la comunità e il suo patrimonio.

Le proposte avranno un duplice scopo di assicurare intrattenimento per tutte le età, unendo contemporaneamente l’importante aspetto di approfondimento culturale.

“La soddisfazione di aver messo insieme un calendario così ricco e variegato di appuntamenti per l’estate 2020 va di pari passo con la gioia di aver affrontato una fase così difficile come quella del lockdown senza temere la ripresa e le restrizioni legate alla riapertura – afferma il vice sindaco, assessore alla Cultura, Luca Agresti -. Anzi, riaprire le sale dei nostri luoghi della cultura ci ha permesso di arricchire ancora di più l’offerta di iniziative, progetti, eventi da offrire ai visitatori del territorio e ai turisti. Ai bambini e agli adulti. Grosseto e il centro storico diventano così un palcoscenico privilegiato per la cultura e l’intrattenimento di qualità. I musei e le Clarisse una vetrina preziosa di conoscenza, divulgazione e svago anche per i mesi delle vacanze. Un traguardo del quale ringrazio il personale di tutte le strutture comunali che senza sosta hanno pensato a dare risposte e offrire proposte nel rispetto dei decreti e delle regole anticontagio ancora in vigore”

Di seguito i programmi completi dei musei.

PROGRAMMA MUSEO ARCHEOLOGICO E D’ARTE DELLA MAREMMA

MAAMidiverto 2020 Attività per bambini dal 23 giugno al 23 luglio, martedì, mercoledì e giovedì 10.30-12.00 e 16.00-17.30 – Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488760

Aperture notturne: ogni venerdì

Mostra Oltre il Duomo, prorogata fino al 1° novembre 2020

GIUGNO a partire da sabato 27 Esposizione dell’evangeliario etiope presso la Cattedrale di S. Lorenzo

LUGLIO

venerdì 3, ore 19.00 piazza Baccarini – MAAM in piazza: la cultura che unisce – Storie di vita e di archeologia talk show con Osvaldo Barbetti, collaboratore del MAAM, e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

sabato 4, ore 18.00 e ore 19.00 – Oltre il Duomo, visita guidata alla mostra temporanea – Max 5 persone, durata 1 h – Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

domenica 5, ore 18.30 piazza Baccarini – Le Notti dell’archeologia 2020 – Archeogustus Cooking demo con Chef Moreno del Ristorante L’Uva e il malto e Antonio Stelli, sommelier, delegato provinciale A.I.S. Grosseto. Realizzazione di ricette antiche e degustazione Presenterà Carlo Sestini Durata: 1 h. Max 25 persone – Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

Venerdì 10

ore 19.00 – MAAM in piazza: la cultura che unisce – L’occhio di Bianciardi sulla città, talk show con Lucia Matergi, Direttore della Fondazione Bianciardi, e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

ore 21.30 – Bianciardi from Kansas City con Irene Paoletti e Emanuele Bocci, Associazione Arts&Craft, spettacolo teatrale al Giardino dell’Archeologia.

sabato 11, ore 18.00 e ore 19,00 – Pillole di archeologia-Live!: Il cratere euboico. Con Simone Moretti, volto delle Pillole di Archeologia on line, partiremo da un singolo oggetto per scoprire i grandi segreti della Civiltà etrusca e romana. Max 5 persone, durata 1 h. Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

venerdì 17

ore 16,30 – Venerdì in Yoga – Visita del Parco Archeologico di Roselle e yoga alla cava di Roselle con aperitivo finale – A cura di Jabalì Viaggi e Coopera. Per prenotazioni 347 3438669

ore 19.00 piazza Baccarini – MAAM in piazza: la cultura che unisce – talk show con Maria Angela Turchetti, Direttore del Museo Nazionale Etrusco della Necropoli di Poggio Renzo e delle tombe etrusche di Chiusi, delle aree archeologiche di Roselle e Vetulonia, del museo e dell’area archeologica di Cosa, e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone. Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

sabato 18, ore 18.00 e ore 19,00 – Oltre il Duomo, visita guidata alla mostra temporanea – Max 5 persone, durata 1 h – Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

venerdì 24

ore 17,00 – Venerdì in Yoga – Visita del centro storico di Grosseto e yoga al tramonto al Giardino dell’archeologia. Ritrovo Piazza Dante. A cura di Jabalì Viaggi e Coopera. Per prenotazioni 347 3438669

ore 19.00 piazza Baccarini – MAAM in piazza: la cultura che unisce – Partecipa, impara, condividi: come la citizen science sta cambiando il nostro modo di fare scienza talk show con Andrea Sforzi, Direttore del Museo di Storia Naturale di Grosseto e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone. Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

sabato 25, ore 18.00 e ore 19,00 – Pillole di archeologia-Live!: i commerci nel mondo antico. – Con Simone Moretti, volto delle Pillole di Archeologia on line, partiremo da un singolo oggetto per scoprire i grandi segreti della Civiltà etrusca e romana. Max 5 persone, durata 1 h Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

venerdì 31, ore 19.00-23.00 piazza Baccarini – Le Notti dell’Archeologia 2020 – Artigiani e uomini nella Grosseto del 1300, rievocazione, in collaborazione con Archeodromo di Poggibonsi. L’evento riproduce, attraverso la living history (a metà fra rievocazione storica archeologia sperimentale), alcune attività medievali: ricostruzione di botteghe e reenactors (ricostruttori storici) a rappresentare mercanti e artigiani di una città del XIV secolo. Ci si rifà alle botteghe raffigurate dal Lorenzetti nell’affresco del Buon Governo del 1338 (Sala della Pace del Comune di Siena). I reenactors, in abiti storici e con riproduzioni di attrezzi antichi, mostreranno manufatti e pratiche artigianali basate sulla loro esperienza di archeologia sperimentale e su ricerche storiche, archeologiche e iconografiche, e forniranno informazioni storiche e scientifiche sull’attività che stanno svolgendo, garantendo un approccio filologico rigoroso che non indulge a derive medieval-fantasy.

AGOSTO

sabato 1, ore 18.00 e ore 19.00 – Oltre il Duomo, visita guidata alla mostra temporanea. Max 5 persone, durata 1 h. Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

venerdì 7

ore 19.00 piazza Baccarini – MAAM in piazza: la cultura che unisce. Leggende urbane nel grossetano, talk show con l’Associazione Culturale Arte Invisibile e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone. Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

ore 21.30 – I racconti di Edgar Allan Poe, con Sara Donzelli, Accademia Mutamenti, spettacolo teatrale al Giardino dell’Archeologia

Sabato 8, ore 18.00 e ore 19.00 – Pillole di archeologia Live!: L’antiquarium. Con Simone Moretti, volto delle Pillole di Archeologia on line, partiremo da un singolo oggetto per scoprire i grandi segreti della Civiltà etrusca e romana. Max 5 persone, durata 1 h Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

Lunedì 10 agosto ore 19:00 piazza Baccarini – MAAM in piazza: la cultura che unisce- San Lorenzo, talk show con rappresentante della curia e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

Domenica 16, ore 19:00 in collaborazione con Pro Loco Marina di Grosseto Principina. Racconti e progetti per il Forte San Rocco. Proiezioni foto d’epoca. Anteprima dei 160 anni del MAAM. Forte San Rocco -Marina di Grosseto

Venerdì 21

ore 17:00 anteprima Roselle Archeofilm festival MAAM-ClarisseArte – ore 19.00 piazza Baccarini. MAAM in piazza: la cultura che unisce. Modigliani, talk show con Mauro Papa, Direttore del Polo Culturale Le Clarisse e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9. Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone.Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

Ore 21:00 Roselle Archeofilm festival – Area Archeologica Nazionale di Roselle

Ore 21.30 – Modigliani con Michele Crestaco. Produzione mo-wan teatro, spettacolo teatrale al Giardino dell’Archeologia

sabato 22

ore 18.00 e ore 19.00 – Oltre il Duomo, visita guidata alla mostra temporanea. Max 5 persone, durata 1 h. Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

21:00 Roselle Archeofilm festival – Area Archeologica Nazionale di Roselle

domenica 23, 21:00 Roselle Archeofilm festival

sabato 29, ore 18.00 e ore 19.00 – Pillole di Archeologia Live!: la cultura villanoviana. Con Simone Moretti, volto delle Pillole di Archeologia on line, partiremo da un singolo oggetto per scoprire i grandi segreti della Civiltà etrusca e romana. Max 5 persone, durata 1 h. Prenotazione obbligatoria al numero 0564 488752

SETTEMBRE

giovedì 3, ore 19.00 piazza Baccarini – MAAM in piazza: la cultura che unisce – talk show con Chiara Valdambrini, Direttore del MAAM, e Enrico Pizzi, Giornalista Direttore di TV9 – Degustazione con prodotti del territorio. Durata: 1,5 h. Max 25 persone. Prenotazione consigliata al numero 0564 488752

venerdì 11, ore 20.30 confermata – Cena medievale al Giardino dell’Archeologia – Max 50/100 persone. Prenotazione obbligatoria. Per info e costi: 0564 488752

sabato 19 – Notte Visibile della Cultura 2020 – IndovinaMAAM, attività per bambini, Bastione della Rimembranza, Mura Medicee. Apertura straordinaria del Museo Archeologico e d’Arte della Maremma. Durante la serata, spettacolo di suoni e luci presso il Giardino dell’Archeologia che andrà a mettere in risalto strutture, vegetazione e contorni dello spazio attraverso un design illuminotecnico, architetturale, mapping video con interazione musicale. Mostra sala delle statue e sala multimediale “fuori di sé” città visibile 2020 19-27 settembre

venerdì 25, sabato 26, domenica 27 – Bright Notte dei Ricercatori, Compleanno del Museo

PROGRAMMA POLO CULTURALE LE CLARISSE

Il Polo culturale Le Clarisse è aperto il venerdì (10-13 e 18-23 apertura straordinaria serale), il sabato e la domenica 10-13 e 16-21.

La mostra “Memorie da un tempo infinito” è prorogata di una settimana e chiuderà domenica 12 luglio.

L’ingresso al Museo Collezione Gianfranco Luzzetti sarà gratuito fino al 31 luglio.

È possibile prenotare il tuo biglietto gratuito: WWW.SOSTENGOLACULTURA.IT

INFO: www.clarissegrosseto.it, collezioneluzzetti@gmail.com, tel 0564 488066 / 488067, FB: Polo culturale Le Clarisse – Grosseto

EVENTI

Venerdì 3 luglio ore 18:15 e 21:00 – “Alla scoperta dei capolavori della Collezione Gianfranco Luzzetti”, visita guidata al museo. Gli ingressi sono a numero chiuso (max 7 persone). Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

giovedì 9 luglio, ore 18.30 – I giovedì del pozzo – Visita guidata al Museo Luzzetti con degustazione di vini nel chiostro. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

Venerdì 10 luglio ore 18:15 e 21:00 – “Alla scoperta dei capolavori della Collezione Gianfranco Luzzetti”, visita guidata al museo. Gli ingressi sono a numero chiuso (max 7 persone). Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

Sabato 11 luglio, Piazza Dante / presso la mostra di sculture di Inglesi, ore 22: CONTAGI, Performances di Teatro, Danza , Musica a cura di Associazione Culturale Polis 2001, regia di Francesco Tarsi

giovedì 16 luglio, ore 18.30 – I giovedì del pozzo. Visita guidata al Museo Luzzetti con degustazione di vini nel chiostro. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

venerdì 17 luglio

ore 10 – Inaugurazione del percorso permanente del Museo Collezione Gianfranco Luzzetti

ore 18:15 e 21:00 – “Alla scoperta dei capolavori della Collezione Gianfranco Luzzetti”, visita guidata al museo. Gli ingressi sono a numero chiuso (max 7 persone). Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

Venerdì 24 luglio ore 18:15 e 21:00 – “Alla scoperta dei capolavori della Collezione Gianfranco Luzzetti”, visita guidata al museo. Gli ingressi sono a numero chiuso (max 7 persone). Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

Venerdì 24 luglio, Piazza Dante / presso la mostra di sculture di Inglesi, ore 22: CONTAGI, Performances di Teatro, Danza , Musica a cura di Associazione Culturale Polis 2001, regia di Francesco Tarsi

giovedì 30 luglio, ore 18.30 – I giovedì del pozzo. Visita guidata al Museo Luzzetti con degustazione di vini nel chiostro. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

venerdì 31 luglio, Sala Conferenze Clarisse Arte, ore 12 – Presentazione del Saturnia Film Festival e inaugurazione di A.S.I.A. mostra d’arte di David Pompili dedicata ad Asia Argento a cura di Massimo Magurano

Venerdì 31 luglio ore 18:15 e 21:00 – “Alla scoperta dei capolavori della Collezione Gianfranco Luzzetti”, visita guidata al museo. Gli ingressi sono a numero chiuso (max 7 persone). Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 3491082807

Lunedì 3 agosto, Piazza Dante / presso la mostra di sculture di Inglesi, ore 22: CONTAGI, Performances di Teatro, Danza, Musica a cura di Associazione Culturale Polis 2001, regia di Francesco Tarsi

sabato 11 agosto, per la festa di Santa Chiara – Ingresso libero al museo e ore 21 nella Chiesa dei Bigi: “Santa Chiara nell’arte” conferenza di Mauro Papa

giovedì 10 settembre, ore 21 – visita guidata teatralizzata “Il diavolo con gli occhiali / breve storia d’amore e morte nella Grosseto del Seicento” con Mirio Tozzini

venerdì 18 settembre, ore 18, Polo Culturale Le Clarisse. inaugurazione della manifestazione LA CITTA’ VISIBILE (18 – 27 settembre)

19 settembre LA NOTTE VISIBILE DELLA CULTURA sulle Mura

MOSTRE

Donna in cammino di Alberto Inglesi: una mostra diffusa nel centro storico – Fino a mercoledì 5 agosto l’esposizione di 14 sculture nel cuore di Grosseto. Un evento in continuità con l’esperienza grossetana del maestro dell’artista, Plinio Tammaro. Quattordici sculture esposte all’aperto, nel cuore del centro storico di Grosseto. Da piazza Dante a piazza Duomo, da piazza Socci a piazza Baccarini, fino a via Manin.
Ƞla mostra Donna in cammino di Alberto Inglesi, organizzata dal Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura con il Comune di Grosseto. Alberto Inglesi nato a Grosseto nel 1952 e da sempre vive e lavora a Siena, distinguendosi per la capacità artistica di trasformazione della materia: espone in Italia e all’estero in mostre personali e collettive. E ora a Grosseto fino al 5 agosto.
INFO: www.clarissegrosseto.it, promozione@fondazionegrossetocultura.it, tel. 0564 488067 – 069 – 547, FB: Polo culturale Le Clarisse – Grosseto

Corner Pietro Aldi e Paride Pascucci nelle collezioni pubbliche di Grosseto || Clarisse Arte, via Vinzaglio 27, GR – Fino al 31 luglio un “corner” espositivo e informativo dedicato al celebre pittore mancianese. Il corner prevede l’allestimento permanente dei due grandi cartoni preparatori di Pietro Aldi (1886) intitolati “L’incontro tra Radeztky e Vittorio Emanuele” e “L’incontro fra Vittorio Emanuele e Garibaldi a Teano”. I cartoni, di proprietà comunale, servirono per realizzare gli affreschi nella Sala del Risorgimento del Palazzo pubblico di Siena ed erano finora conservati nel Teatro degli Industri.

Il Polo culturale Le Clarisse inoltre, presenta una mostra dedicata alle opere di Paride Pascucci. La mostra sarà l’occasione per incrementare la Collezione d’arte moderna delle Clarisse (“Grosseto 900”) con altre cinque opere oggi custodite negli uffici amministrativi – e non visibili al pubblico – del Museo Archeologico e d’Arte della Maremma. Ingresso Gratuito su prenotazione, è possibile prenotare la visita guidata.

Le visite partono con un minimo di 6 partecipanti fino ad un massimo di 8. La durata è di 30 minuti. Costo: 10 euro a persona. Prenotazione telefonica obbligatoria nei giorni di apertura del museo Luzzetti.

INFO: www.clarissegrosseto.it, promozione@fondazionegrossetocultura.it, tel. 0564 488067 – 069 – 547, FB: Polo culturale Le Clarisse – Grosseto

PROGRAMMA MUSEO DI STORIA NATURALE

Evento

Data

Ora

note

Presentazione libro

venerdì 17 luglio

18.30

da definire

Antropocene

domenica 19 luglio

21.15

FILM

Clorofilla film festival

Federico Santini e Giacomo Radi – Diari di un naturalista

Giovedì 23 luglio

21.15

Proiezioni di brevi documentari e incontro con gli autori

Presentazione libro

venerdì 24 luglio

18.30

da definire

Team del progetto falco pescatore: In volo con il falco pescatore

Giovedì 30 luglio

21.15

Il racconto di un progetto unico, con le testimonianze dei protagonisti

Presentazione libro

venerdì 31 luglio

18.30

da definire

Serata clorofilla e docudonna

domenica 2 agosto

21.15

Clorofilla film festival

Presentazione libro

venerdì 7 agosto

18.30

da definire

FILM: La fattoria dei nostri sogni

domenica 9 agosto

21.15

Clorofilla film festival

Marco Porciani – Fin dove si tocca: meraviglie del nostro mare a due passi dalla riva

Giovedì 13 agosto

21.15

Proiezione di foto subacquee con il commento del fotografo

Presentazione libro

venerdì 21 agosto

18.30

da definire

FILM: La voce del mare

domenica 23 agosto

21.15

Clorofilla film festival

Antonio Canu – Scegliere la Natura. Storie di lontre, oasi, viaggi e personaggi

Giovedì 27 agosto

21.15

Un racconto, incentrato sulla lontra, del responsabile nazionale WWF Oasi

Presentazione libro

venerdì 28 agosto

18.30

da definire

A questi eventi si aggiungeranno uno o più eventi di danza contemporanea, nell’ambito del “Progetto Danza al Museo: Respiri di Bellezza”.

Le presentazioni dei libri, da collocare nelle varie date, saranno:

Incontro con Sacha Naspini, uno degli scrittori più importanti del nostro territorio.

“Il viaggio dei viaggi” di Gianluca Barbera

Con questo romanzo che rende omaggio alle grandi narrazioni di viaggio e al mito di autori come Salgari e Verne, Gianluca Barbera costruisce un libro-mondo che è in se stesso un percorso di scoperta e di continuo stupore. E ci guida nel più sognato dei viaggi: quello nel tempo.

“Le ragazze salveranno il mondo” di Annalisa Corrado

Questo libro parla della fiaccola che brilla nelle mani di Greta e di alcune delle donne che l’hanno tenuta accesa fino ad ora, impedendo a forze apparentemente invincibili di spegnerla. Si parte da Rachel Carson, la donna che sconfisse le multinazionali del ddt, passando per la premio Nobel Wangari Maathai, l’instancabile attivismo di Jane Fonda, fino alla mobilitazione generata da Alexandria Ocasio-Cortez e Greta Thunberg, in un’alleanza intergenerazionale tra donne che non smettono di combattere per difendere il pianeta.

“Cambiamenti climatici” di Alessandro Farruggia

La crisi climatica è causata dall’aumento delle concentrazioni di gas a effetto serra nell’atmosfera, dovuto in larga parte alle emissioni delle attività umane. Per contenere il cambiamento climatico entro limiti accettabili, è necessario limitare l’aumento della temperatura globale entro i due gradi rispetto all’epoca preindustriale, e possibilmente stare entro il grado e mezzo. Oggi il riscaldamento è già oltre un grado. Per stare entro il grado e mezzo, le emissioni globali di gas a effetto serra dovrebbero essere ridotte del 45% entro il 2030 ed essere azzerate entro il 2050. Gli impegni presi con l’accordo di Parigi sono volontari e insufficienti e, pur se attuati, porteranno a un riscaldamento di tre gradi. Questo significa che le trattative sul clima stanno sostanzialmente fallendo. Interessi potenti remano contro e i governi non hanno la necessaria volontà politica per agire come sarebbe necessario. Solo un movimento dal basso può cambiare le cose.

“100 Green Jobs” di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

E’ la guida più aggiornata e completa su tutto quello che bisogna fare per diventare lavoratori verdi. Dopo una serie di interviste ad alcuni protagonisti del mondo del lavoro e dell’imprenditoria, il volume esplora le implicazioni e le potenzialità della transizione alla circolarità in 18 settori, dall’agricoltura alla comunicazione, fino alla moda e all’ecofinanza.

“Flower power” di Alessandra Viola

Flower Power: perché riconoscere i diritti delle piante è ormai indispensabile, anche per la nostra sopravvivenza. Le piante hanno diritti? E se ne hanno quali sono e cosa comporterà il fatto di riconoscerli? Attribuire diritti a soggetti che ne sono privi appare da sempre un’idea stravagante; eppure non bisogna dimenticare che neri, donne e bambini un tempo non ne avevano alcuno e oggi anche questo ci sembra impensabile. Nei secoli l’uomo ha allargato la cerchia dei diritti in seguito a guerre o rivoluzioni, come forma di riparazione per le ingiustizie e i danni subiti. Ci riferiamo sempre a guerre umane, ma combattiamo anche contro un popolo silenzioso e pacifico, dal quale dipende la nostra stessa sopravvivenza e che malgrado questo abbiamo decimato, spingendo migliaia di specie sull’orlo dell’estinzione: il popolo delle piante. Firmare una pace con l’ambiente è ormai indispensabile per risolvere problemi globali come fame, migrazioni di massa, desertificazione,

“Salus in horto” di Roberto Leggero

Non sono molti i libri che si occupano della storia della funzione curativa del giardino. Salus in horto rappresenta una felice eccezione rivolta tanto a chi si occupa professionalmente di storia e di teoria del giardinaggio, quanto agli appassionati che vogliono lasciare il mondo della divulgazione ed entrare in contatto con quello della ricerca. Nel volume, infatti, si trovano saggi che intrecciano gli aspetti tecnici del giardinaggio con l’urbanistica, l’architettura, la medicina, la farmacopea, la cucina, la politica e l’educazione.

 

Commenti