Fiera di Arcidosso: i commercianti chiedono al sindaco di rimandarla a fine agosto

ARCIDOSSO – 30 agosto: è questa la data che i commercianti ambulanti propongono al sindaco Jacopo Marini per lo svolgimento, in sicurezza, della Fiera di Arcidosso.

Si tratta della storica fiera del 13 giugno dedicata a Sant’Antonio che l’amministrazione comunale, esprimendo il doveroso rammarico, ha deciso di rimandare a causa dell’emergenza sanitaria.

L’amministrazione comunale aveva espresso da subito l’intenzione di voler riprogrammare l’evento quanto prima, magari all’interno delle feste arcidossine di agosto e comunque in accordo con le associazioni di categoria e con gli operatori del mercato.

A farsi portavoce della nuova proposta è Agostino Ottaviani, presidente provinciale del sindacato Fiva Confcommercio Grosseto.

“Come associazione abbiamo dato la nostra disponibilità al primo cittadino – commenta Ottaviani –. I nostri associati ci tengono a poter partecipare alla fiera e per questo chiediamo che si possa fissare non per venerdì 28 agosto, come sarebbe stato ipotizzato, ma per il giorno domenica 30 agosto. Non essendo impegnati nei mercati settimanali, gli operatori saranno sicuramente più numerosi, ed inoltre la data festiva favorirà l’affluenza dei visitatori. A questo punto, rimaniamo in attesa di comunicazioni da parte dell’amministrazione comunale”.

Commenti