Libri di testo gratuiti per gli studenti delle scuole medie: ecco l’iniziativa del Comune

SCARLINO – Il Comune di Scarlino ha destinato 17mila euro per l’acquisto dei libri di testo destinati agli alunni della scuola secondaria di primo grado “Mariotti”.

Una misura decisa dall’Amministrazione comunale per aiutare le famiglie scarlinesi, togliendo loro una spesa che per molti nel 2020 sarebbe stata difficile da sostenere.

«I libri di testo saranno regolarmente distribuiti dalle librerie del nostro Comune – spiega il sindaco Francesca Travison –, ma a pagare sarà l’Amministrazione comunale e non i cittadini. Per questo abbiamo pubblicato un avviso rivolto agli esercenti che vogliono aderire al nostro progetto: in seguito consegneremo alle famiglie l’elenco delle librerie in cui potranno prenotare i libri per i loro figli».

La documentazione per i commercianti è a disposizione sul sito (www.comune.scarlino.gr.it): può fare richiesta chi ha almeno un punto vendita nel territorio comunale di Scarlino con il codice Ateco 47.61.00 (Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati).

La modulistica dovrà essere inviata entro lunedì 6 luglio alle 10 all’indirizzo pec comunediscarlino.protocollo@legalmail.it, oppure via mail a c.brunese@comune.scarlino.gr.it.

In seguito i referenti comunali del progetto invieranno agli esercenti un’informativa con le procedure da seguire per ricevere i buoni dai cittadini.

Commenti