Diodato sceglie il Parco della Maremma per girare il video di “Un’altra estate”

Più informazioni su

ALBERESE – Diodato sceglie il Parco della Maremma per girare il videoclip – uscito oggi – di “Un’altra estate”, l’ultimo pezzo con cui ha lanciato il suo nuovo album e che ha tutte le carte in regola per diventare uno dei tormentoni estivi.

DiodatoDiodato dal video di "Un'altra estate"

Dopo il grande successo di “Che vita meravigliosa” e il trionfo a Sanremo con “Fai rumore”, Diodato sceglie la Provincia di Grosseto per girare il suo nuovo videoclip, e lo fa “individuando” il posto che meglio rappresenta la nostra terra, il Parco della Maremma, dove la natura regna sovrana in tutta la sua essenza.

“Sono soddisfazioni” ha commentato Lucia Venturi, presidente del Parco della Maremma.

Ecco video e testo di “Un’altra estate”

Lo vedi arriva un’altra estate
Lo so non ci credevi più
Ché è stato buio l’inverno, troppo duro, un inferno
E così immobile la primavera
Ma tu ora dove sei?
Dimmi dove sei
Ché oggi ti porto via
E ce ne andiamo al mare
Chissà che effetto fa? (Chissà che effetto fa?)
Vediamo se questo tempo ci rincuora
Se questa estate ci consola
Lo vedi amico arriva un’altra estate
E ormai chi ci credeva più
Ché è stato duro l’inferno ma non scaldava l’inverno
Hai pianto troppo questa primavera
E tu ora dove sei?
Dimmi dove sei
Ché oggi se vuoi ti porto via
E ce ne andiamo al mare
Chissà che effetto fa? (Chissà che effetto fa?)
Vediamo se questo tempo ci rincuora
Se questa estate ci consola
E nuoteremo con il cuore in gola fino all’orizzonte
Perché in fondo noi a quell’orizzonte ci crediamo ancora
Ci crediamo ancora
Tu ci credi? (Tu ci credi? Tu ci credi? Tu ci credi?)
Io ci credo ancora
E ce ne andiamo al mare
Chissà che effetto fa? (Lo vedi che arriva la tempesta)
E ce ne andiamo al mare
Chissà che effetto fa? (Che poi magari ci consola)

Più informazioni su

Commenti