La Filarmonica Puccini riprende la sua attività: a settembre i primi concerti

Più informazioni su

FOLLONICA – Dopo il lungo periodo di inattività dovuto al lockdown, riprendono le attività della Filarmonica “Puccini” Città di Follonica.

L’associazione, che vanta una storia ultracentenaria, non aveva memoria di uno stop così lungo addirittura dal periodo bellico.

Tutto lo staff del Consiglio direttivo, presieduto da Carlo Gistri e dal maestro Giancarlo Gorelli, dopo aver valutato attentamente le disposizioni normative in vigore e dopo aver messo in sicurezza con sanificazione e accurata pulizia la sala prove, hanno reputato opportuno dare il riavvio delle attività.

I musicanti hanno accolto la notizia con grande entusiasmo: ritrovarsi a suonare dopo tanto tempo sarà un’emozione, ed anche se per il momento si lavorerà sulle prove (la prima esibizione pubblica di concerto potrebbe essere in calendario per il primi di settembre), la ripartenza avrà un’importanza non solo sul piano musicale, bensì anche sul piano sociale.

A tutti sarà richiesto di attenersi scrupolosamente ad un protocollo di regole, che dettano i comportamenti da attuare nel momento in cui si effettuano gli incontri; primo tra tutti il distanziamento fisico, nonché un’attenzione massima negli accessi alla sala ed al mantenimento dell’igiene. Tutti aspetti che certamente saranno rispettati nell’ottica di poter proseguire le attività nel migliore dei modi, in sicurezza ed in tranquillità.

La Filarmonica aveva interrotto le attività in marzo, reduce da due importantissimi eventi, il Concerto di Capodanno 2020 all’interno del Teatro Fonderia Leopolda in Follonica e l’organizzazione, presso la propria sede, del Corso di direzione per maestri per banda, promosso dall’Anbima (l’associazione Nazionale che riunisce i complessi bandistici) proprio all’inzio di marzo a pochi giorni dalla chiusura totale.

Nel periodo di lockdown la Filarmonica ha prodotto un video dove ogni musicante suonava dalla propria abitazione: un ricordo che resterà nell’archivio dell’associazione, un segno di fiducia e saluto a Follonica.

Nella serata di ripartenza, che si è svolta venerdì 26 giugno, la Filarmoncia ha avuto l’onore di avere ospite, per un saluto istituzionale, il commissario prefettizio reggente il Comune di Follonica Alessandro Tortorella.

Più informazioni su

Commenti